22-72: il XXII dell’Inferno e il V del Paradiso: BEFFE ED INGANNI

22-72: il XXII dell’Inferno (quinta bolgia) e il V del Paradiso: BEFFE ED INGANNI … ne la chiesa coi santi, e in taverna coi ghiottoni…  (22) … non prendan li mortali il voto a ciancia… (72) DIAVOLI INGANNATI E UOMINI BEFFATI Io vo’ saper se l’uom può sodisfarvi ai voti manchi...

20-70, XX dell’Inferno e III del Paradiso: IL FALSO E IL VERO

20-70, XX dell’Inferno e III del Paradiso: IL FALSO E IL VERO … perché ’l veder dinanzi era lor tolto… (20) … li occhi torsi e nulla vidi… (70)   GLI INDOVINI, PICCARDA E COSTANZA I canti mercuriali dal 19 al 24 e i loro opposti 69-74 costituiscono le ultime...

19-69, il XIX dell’Inferno e il II del Paradiso: TENEBRE E LUCE

TENEBRE E LUCEIo vidi per le coste e per lo fondo piena la pietra livida di fóri … (19)Per entro sé l’etterna margarita ne ricevette… (69) SIMONIACI E CAINOTerza bolgia infernale, butterata da piccoli crateri dentro i quali sono messi a testa in giù i simoniaci,...

I CANTI STELLATI 16.66 DALLA DIVINA COMMEDIA

La conversazione 16-66 affronta uno dei nostri grandi problemi, anche perché ci siamo immersi dentro, ne siamo testimoni, e siamo sempre coinvolti: la STORIA.Questa è una delle occasioni in cui l’Alighieri si presenta come nostro diretto interlocutore, fuori dal contesto temporale, in un tempo senza...

15-65, XV dell’Inferno e XXXI del Purgatorio: TESTIMONE DI NOZZE

… quando nel mondo ad ora ad ora m’insegnavate come l’uom s’etterna … (15) … ove convenne ch’io l’acqua inghiottissi. (65) Ma che bella soddisfazione metter sulle labbra degli amanti d’amore il bacio del perdono! (10-60) Ed ora, che piacere raffinato affidare l’apologia della diversità a Brunetto Latini,...