BEATI I VOSTRI OCCHI

Spesso sento persone negli ambienti spirituali lamentarsi per il fatto di aver vissuto esperienze di apertura del cuore e di risveglio anche molto intense, e averle poi "perdute". Il cercatore spirituale, è noto, talora è una forma degenerata dell'umano medio. Se quest'ultimo si limita a profondersi...

COME IN CIELO, COSÌ IN TERRA

Sento troppo spesso cercatori spirituali che lamentano: "Io non sono di questo mondo, la mia casa è il cielo! Sono un'Anima antica, naturale che non mi trovi bene sulla terra!" Posso dirlo? Lo dico: tutte balle! Dimentichiamo che l'Anima è esattamente il risultato della discesa dello Spirito...

DALL’ATTENZIONE MENTALE ALLA PRESENZA

Quando iniziamo a svolgere gli esercizi di presenza, dapprima ciò che facciamo non è realmente un essere presenti, ma un prestare attenzione mentale a noi stessi o un concentrarci sul pensiero fisso di "dover esserci". Questo è un paradosso, in quanto cerchiamo di essere presenti facendo...

La conoscenza, il perfezionamento di sé e il destino in anticipo

Apprendere, acquisire conoscenza significa divenire sempre più consapevoli e più partecipi dello stato delle cose riguardo il senso della vita e la missione dell’uomo sulla terra. Qui per “conoscenza“ non si intendono le nozioni scientifiche, ma le rivelazioni provenienti da indagini chiaroveggenti di individui predisposti. ...

ESERCIZIO DELLA CONCENTRAZIONE

L’esercizio della concentrazione è il fondamento da cui parte ogni pratica occulta: è la condizione indispensabile per attuare la trasposizione della coscienza di veglia in stati superiori della coscienza. Senza il pieno possesso della tecnica della concentrazione, che conduce all’esperienza del pensiero libero dai sensi,...

Creatività…

C’era una volta un imperatore che pose questo quesito ai suoi consiglieri: “Ecco qua, ho tracciato una linea su questa tavola. Senza toccare in alcun modo questa linea, rendetela più corta.” Dopo che tutti i consiglieri avevano cercato di risolvere il problema e si erano...

IL LAVORO ALCHEMICO

Il Lavoro Alchemico dell'uomo su sé stesso deve consistere innanzitutto nella purificazione da tutte le emozioni negative che pervadono la sua personalità. La lamentela, l'odio, la rabbia, la gelosia e ogni genere di giudizio e fastidio verso gli altri devono essere scomparsi prima che egli...