LA FERITA DELLA DONNA

LA FERITA  IL VENTRE GONFIO DELLA TERRA SUDA LACRIME DI SANGUE SOFFERENZA CELATA DALL’ESSERE MASCHERA.  ALBERI IMMENSI LE RADICI SI CIBANO DI UMORI MALSANI LA TERRA RICOPERTA DI FOGLIE RUGGINOSE.  RAMI CONTORTI DAL DOLORE LEVATI AL CIELO PLUMBEO, NON LUCE MA ODORE DI MORTE.  FIORI TRISTI CHINANO IL CAPO FOGLIE  LASCIAN LO STELO SPENTI I COLORI DISSOLTI I PROFUMI.  QUALCUNO BUSSA ALLE PORTE DEL TEMPO VIBRA L’ARIA...