Sperimentare le proprie rivelazioni

Quando ricevete la rivelazione di una verità spirituale, non andate immediatamente a renderne partecipi gli altri per convincerli che anch’essi devono accettarla! Iniziate sperimentando a lungo quella verità; fate con essa degli esercizi, fino a che tale verità non diventi in voi carne e ossa, non diventi tutt’uno con voi! Se vorrete  immediatamente convincerne gli altri, la perderete.
Per quanto abbiate il desiderio di condividere le vostre scoperte, iniziate tenendo per voi certe verità spirituali.
Vivete con esse, fatele vostre, affinché possano illuminarvi, sostenervi e aiutarvi a trionfare sulle prove che dovrete attraversare. A quel punto, quelle verità non solo non vi abbandoneranno più, ma inoltre, il giorno in cui ne parlerete agli altri, lo farete con una tale convinzione e un tale accento di autenticità, che riuscirete a farle accettare anche da loro. “

Omraam Mikhaël Aïvanhov