IL RITORNO DEL FEMMINILE SACRO

ORACOLO DEL SINCRONARIO GALATTICO DELLE 13 LUNE – 24.07.2017 – VENTO BIANCO PLANETARIO, KIN 62 – GIORNO 10 DELL’ONDA DEL VIANDANTE DEI CIELI – SI CONCLUDE OGGI L’ANNO DELLA TEMPESTA BLU SPETTRALE
.

È arrivata la Pace. L’Anno della Tempesta sta confluendo verso la sua fine ed in qualche modo si percepisce la Quiete che sempre si cela nell’oltre del turbinio. Ieri siamo arrivate a Dev Aura, sede dell’Academy di Aura-Soma, dove ci siamo riuniti per festeggiare il Giorno Fuori dal Tempo con la Regina Rossa, Stephanie South, portavoce di Arguelles. subito si è reso chiaro l’intento che si potrà portare nel nuovo anno – è il Ritorno del Femminile Sacro, è la Forza che nasce dall’incontro tra le diverse Fiamme del Femminile che ci permette di fare il salto verso la Nuova Coscienza (e non c’entra nulla con il genere sessuale che indossiamo nel corpo). È il Risveglio dell’Amore dopo secoli di oblio della natura sacra dell’umano, dopo 2 millenni di separazione degli opposti complementari. Provate a leggere La Nuova Coscienza di Maria Maddalena canalizzata da Adele Venneri.

.
La Tempesta Blu di Tono Spettrale è stata l’energia che ci ha plasmato durante le ultime 13 Lune di 28 giorni; un anno lunare va dal 26 luglio di un anno al 24 luglio dell’anno dopo, seguito dal 25 luglio, che è il Giorno Fuori dal Tempo, il Tempospazio del lasciar andare. In questo modo l’orbita lunare intorno alla Terra di 364 giorni (13×28) può  sincronizzarsi con la rivoluzione terrestre intorno al Sole di 365 giorni.
.
Dunque, dopo 13 Lune di Tempesta Spettrale, puro flusso di catarsi e liberazione, tante barriere interiori sono state abbattute. Ieri mi è stato ripetuto per l’ennesima volta che il passato non si può portare oltre questa soglia. Questo è il momento di lasciare aperto in modo consapevole il canale centrale del nostro sistema umano per far scendere i raggi cosmici del nuovo anno in arrivo attraverso il respiro, così che si attivino i dati per il Risveglio del Corpo di Luce.
.
La purificazione che abbiamo attraversato era necessaria per liberare lo spazio interiore dai geroglifici delle antiche credenze limitanti legate alla paura ed al controllo. Può essere che questo stato continui ancora per qualche Luna dell’anno del Seme Giallo Cristallo, che ci stimola a far fiorire le potenzialità per condividerle con amore, senza più competizione. Anche sentissimo che il disagio ancora continua, non importa, purché tutto si svolga in consapevolezza. Evidentemente abbiamo bisogno di maggiore delicatezza. Ci possono essere punti particolarmente ostici da attraversare.
.
Oggi siamo nel giorno del Vento Bianco che risuona al Tono Planetario, che è la manifestazione della Conoscenza a cui abbiamo avuto accesso ora che l’Onda del Viandante dei Cieli ci ha permesso di attraversare spazi rimasti inesplorati dell’Inconscio e del Se’. La conoscenza permette la pace, perché ci dona forza e consapevolezza e ci libera.
Da questo punto del Se’ in cui siamo giunti possiamo emanare gratitudine profonda verso noi stessi e l’Esistenza. Ancora una volta SIAMO in TUTTO CIÒ CHE È.
In lak’ech!
Stefania Gyan Salila