Riequilibrio energetico e dei chakra attraverso la suonoterapia vibrazionale con il Monocorda®

Riequilibrio energetico e dei chakra attraverso la suonoterapia vibrazionale con il Monocorda®

Affacciarsi al cambiamento non è semplice o scontato. Sarà perché è innata la tendenza a considerare vero quello che conosciamo e che abbiamo provato e “funziona” o perchè ci sentiamo disorientati quando vengono messe in discussione le nostre certezze, ma sta di fatto che per raggiungere uno stato di apertura mentale bisogna spesso faticare contro se stessi.

Tutto ciò è umano e comprensibile ma lo è anche il suo opposto. La spinta innata dell’uomo a porsi domande, ad andare oltre ai fotogrammi che scorrono dinanzi ai nostri occhi e affrontare con entusiasmo sfide apparentemente impossibili, smuove le montagne! 

Nel mondo della suonoterapia vibrazionale vale lo stesso concetto. C’è chi abbraccia la novità (o il non noto) e chi no. C’è chi percorre strade segnate da altri e chi no. Ma niente paura perché le opportunità rimangono!

Per avvicinarsi al Monocorda® bisogna avere la stessa spinta emotiva e pioneristica di chi vuole andare oltre. È stato così anche per me, Daniele Faccin, suonoterapeuta e Liutaio costruttore di Monocorda® nonché fondatore assieme alla mia compagna Alessandra Zampieri della realtà di ricerca e formazione di suonoterapeuti.

Un nuovo concetto di benessere, cura e guarigione

Rendersi conto che era arrivato il momento di mettere in discussione il concetto di benessere, cura e dunque guarigione è stato illuminante e ci ha permesso di creare il mondo Monocorda®. La prospettiva dalla quale si guardano le cose spesso apre opportunità inaspettate avvolgendoti in una calda sensazione che assapora di risveglio da un torpore lunghissimo.

Potrei parlarvi per ore di come e quanto il Monocorda® abbia cambiato la vita di molte persone che ad esso si sono avvicinate e che sono diventate suonoterapeuti. Sarebbe una narrazione molto bella; una bella storia densa di testimonianze vere e sincere. Una storia vera ma forse niente più.

Perché dunque raccontare o sentire una storia quando è possibile tuffarvisi dentro e viverla? Perché ascoltare quando si può invece recitare? Perché vedere una scena quando si può essere anche registi?

Per dare questa opportunità a tutti coloro che sentono questo richiamo abbiamo attivato il corso di primo livello il 28/29 Settembre e il 16/17 Novembre nel quale potete provare la magnifica sensazione di meditare al suono del Monocorda®, scoprendone potenzialità inaspettate.

Cosa accadrà durante il corso di primo livello

Sentirete quanto il Monocorda® sia vivo e quanto le sue corde rispondano al vostro tocco. Sul vostro corpo potrete percepire sin da subito i benefici e cimentarvi come suonoterapeuti alle prime armi, suonandolo su un’altra persona.

Calmerete la mente tornando ad uno stato che vi è sempre appartenuto ma che avevate dimenticato, il tutto in un contesto altamente esperienziale dove la meditazione acquisirà uno spessore e una concretezza mai provata.

 

 

Apprezzerete il suono soave degli innumerevoli armonici e senza alcuna conoscenza strettamente musicale imparerete a gestire l’accordatura, la scelta delle note e delle frequenze.

Tutto questo, vissuto in due giorni intensi e entusiasmanti è stato per molti un richiamo seducente, ma per aiutarvi a mettervi nella giusta predisposizione d’animo e protendere il cuore verso questa esperienza vi dico questo: 

Se pensate bene a quando camminiamo, prima di poggiare il piede fra un passo e l’altro, il corpo cade momentaneamente in avanti come fosse nel vuoto. È questo fatto, caratterizzato da una meccanica inevitabile e quasi avversa, che scandisce il cammino. Che paradosso…cadere per camminare.

L’infante però, che alla inevitabilità della caduta antepone tenacia e voglia di vedere il mondo da un po’ più in alto di quanto faceva a gattoni, tenta e ritenta. 

Lui vuole scoprire! Niente lo fa desistere dal tentare di percorrere la sua strada e andare oltre al rassicurante ma limitante rifugio di ciò che è a lui noto: il pavimento strusciato a gattoni.

Se anche voi non avete paura di quell’attimo di vuoto e incertezza, se anche voi volete vedere le cose da una prospettiva diversa e se anche a voi non basta più procedere a gattoni, avvicinatevi al Monocorda® iscrivendovi al corso di primo livello. 

Scoprirete in realtà quanta forza avete già in voi per intraprendere un cammino novo senza cadere.

Vi aspettiamo.

Daniele e Alessandra

Amore e luce.

SCOPRI DI PIÙ