RIASSETTARE LE MATRICI ENERGETICHE

creato

Questo post, riguarda la vostra “funzione” principale come re-incarnati qui sulla Terra; anche se siete o non siete starseed ….. questo post è rivolto a tutti. Vi invito a condividerlo con i vostri contatti. Se ci sono interrogativi per approfondire l’argomento; non fatemeli, perché almeno così, potete mettere a tacere la vostra mente, e riconoscere che la risposta l’avete messa da parte … da tanto tempo.

Innanzitutto, voi avete già scelto dal vostro livello di frequenza e dal vostro lignaggio karmico, il vostro incarico su questo pianeta. Questo è principalmente esclusivo e individuale; si prega di considerare, che il vostro cammino non è fatto di condizionamenti, ma è fatto delle vostre più profonde aspirazioni. È un rilascio continuo di nuovi potenziali; vi ricordo che secondo i vostri contratti stabiliti avete il – consenso – di realizzarvi e di attuare le vostre scelte più elevate, saturando la vostra coscienza della vostra vera natura.
Non c’è un paradigma che sostenga “io conto sugli altri” o “ho necessità di essere aiutato” o anche “devo prima contribuire al processo collettivo, e dopo pensare alla mia crescita”. Ogni energia dell’Universo opera/agisce secondo i vostri intenti e programmi; che ripeto, devono essere creati da voi, perché il vostro percorso qui è sacro, e può determinare/cambiare radicalmente le sorti delle persone che avete conosciuto. Tutto ciò non dipende dalle condizioni, ma dipende da che “stadio” conscio siete – lo stato interiore è l’insieme delle forze e passioni che vi tengono qui e vi sostentano – come esseri non-duali ma trini [ anima (il Padre cosmico) – psiche e personalità contenute nel fisico (progenie) – spirito (energia vitale) ].

Il motore che dà vita a tutte le attività dell’Universo, è la vostra Anima “Io Sono”. Ad ogni vostro interrogativo, potete sentire la presenza animica dell’Io Sono; e il vostro canale del sé superiore si aprirà; il sé superiore è come le vostre – ali angeliche – quando le dispiegate, potete realmente volare oltre i vecchi paradigmi terreni, e voi – per orientarvi, e contribuire al processo, dovete solo ricordarvi che il proposito della vostra Anima è la chiave per conseguire ogni cosa voi – scegliate di attuare.
L’essere umano è stato progettato secondo delle matrici energetiche che si possono tradurre in sequenze numeriche:
[9] converge (61) modello archetipico + (5) tracce rivelate = [66]
61 x 9 = 549 = 18 = [9]
9 x 5 x 61 = 2.745 = 18 = [9]
Ciclo vitale: 66 x 12 = 792 = 18 = [9]
Transizione (ciclo animico): 66 x 9 = 594 = 18 = [9]
Maturazione cosciente: 66 x 6 = 396 = 18 = [9]
Tutti i cicli rappresentano la base [9] 18 + 27 fasi. La frequenza, anch’essa traducibile in un numero, deve essere moltiplicata sempre in base 27, per conoscere il movimento / sviluppo della frequenza.
es: frequenza di livello “16” corrisponderà all’armonia universale – 432 hz (16 x 27 = 432).
La frequenza / animica di chi è in piena consapevolezza – stato di ascensione è superiore al livello “32” e va dagli 860 hz in su e più di 70.000 u.r. Quando la frequenza animica va al cervello, sentite i cosiddetti fischi; (o quando state per proiettarvi in astrale).

Cambiare una matrice, vuol dire sia modificare la struttura biologica del vostro corpo, sia, come forse sapete già, ri-codificare tutti i potenziali e le memorie.
Inoltre, non c’è e non ci può essere un codice principale – inteso come linguaggio quantico che determina l’attivazione delle matrici – non può esserci un singolo codice che attivi le memorie – sebbene alcuni attivino dei potenziali nascosti nel subconscio.
Non sarebbe fattibile ri-scrivere le matrici di Anima da uno stato normale “cosciente” di veglia, perché la frequenza emessa dal vostro campo energetico deve essere pari al livello (vibrazionale – logoico) della matrice che si vuole attivare.
Questo significa che ad un livello di dissociazione dalle matrici coese nella vecchia struttura mente-corpo; voi potete ri-configurare i codici della vostra Anima.
Come spiegato prima, anche la mente e il corpo hanno dei cicli in base 9.
Questo spiega, anche che dopo circa 9 giorni, il ritmo, o chiamato bioritmo vitale cambia – nel senso che può rallentare, o accelerare a seconda delle vibrazioni, o fasci di frequenza che si trasformano. (potete convalidarlo voi stessi, scrivendo ogni 9 giorni “come vi sentite” e cosa è cambiato in voi). Può essere vero che cambi anche ogni 9 mesi?

È probabile che ogni 270 giorni circa, sia quasi pienamente cambiato il vostro ritmo, se avete un livello di frequenza superiore almeno al “17”. Se non vi accorgete di questo, non vuol dire che non siete cambiati, ma anzi, non avete ri-ricodificato nessuna matrice, per questo, la vibrazione si riduce di intensità; e quando è minore di 5 siete in terza dimensione.
È importante che voi sappiate questo: chi non ha una frequenza alta, la frequenza decade sempre di più se il livello di coscienza; o potenziale non viene rilasciato.
Perché succede questo? Faccio un esempio molto semplice: se un costante stato di ansia, preoccupazione viene mantenuto per più di nove giorni; quella frequenza è ormai stata assimilata dal vostro corpo e quindi vi ammalate – stesso discorso vale per la tristezza, il risentimento e la rabbia; se non vengono ricodificate annientano poco a poco le cellule.

Questo spiega anche quando, un pensiero del tipo “io sono fragile” se viene mantenuto sempre nella mente; succede che avviene un cablaggio neuronale // da quello, difficilmente si possono creare nuove connessioni sinaptiche collegate alla matrice. Vi domandate perché molte persone non hanno grande intelligenza … la spiegazione è questa: si conserva troppa energia nelle stesse matrici; e non vengono rilasciati i potenziali. (( si dice che “si rilascia” un potenziale, quando una matrice viene attivata ))

Faccio un altro esempio, un po’ convenzionale: se sentite una certa – incompatibilità – con una persona, è perché la vostra frequenza non è entrata in risonanza con quel campo energetico; per questo, le persone che si trovano in una diversa fascia, in seguito sentono che non c’è più feeling emozionale, o interazione tra quei campi – uno dei motivi per cui due persone si lasciano è perché hanno – memorie biologiche ed emozionali – differenti, o non c’è tanta comunicazione tra queste sfere di potenziali. La comunicazione tra gli strati sottili delle matrici ((si prega di assimilare questo)) avviene solo e attraverso la vostra intelligenza.

La sfera dei potenziali di Anima sta nel sistema del cervello collegato alla neocorteccia – pineale – pituitaria e lobi frontali – sistema chakrale: chakra superiori dal sesto fino alla sommità della colonna di luce – chakra Alpha.
Quando liberate i potenziali, potete riconoscerli; non viceversa – quando sperimentate il vostro Sé, liberate automaticamente i potenziali e scoprite le pluri-manifestazioni del Divino. Ogni Input di Manifestazione procreato è “acquisito” dalle strutture di canali intra-cosmici (ciò che Kryon chiama “reticolo”).
Ogni singolo codice, fallimentare o meno; cripta le matrici – perché all’inizio ogni matrice creata è,  era allo stato puro … vuol dire che gli “schemi” energetici (non trovo altre parole per spiegarlo) vengono configurati sempre dalle vostre frequenze emesse.
Ogni matrice ri-trasmette nelle successive linee temporali questi codici; sono degli automatismi universali / che attraverso le leggi, principi e decreti catalizzano le varie sfere dimensionali – comprese le entità biologiche in quelle sfere energetiche.

Ecco immaginate che tutte le manifestazioni vengono elaborate in uno spazio – tempo, chiamato Logos (anche se potete chiamarlo spazio antimaterico, ma non ci sono tante denominazioni adeguate) e da questo Logos, indipendente da ogni dinamica di queste forze co-creanti e rifatte dalle matrici, c’è il vostro Sé superiore. Il sé superiore è l’unico tramite per ritrascrivere ogni matrice energetica.
Es: Matrice causale della Paura – genera forme-pensiero, entità che si nutrono di energie oscure, schiavitù della mente umana, costipazione – ri-scrittura della matrice: riconoscimento delle forme generate, invocazione e trasferimento raggi da altre matrici, guarigione, liberazione del potenziale generato dalla Paura. Un principio universale è questo “Ciò che dà energia, o l’entità prima – che ha prodotto quella energia, può placare ed estinguere quella energia; spegnendo il suo potenziale manifesto”. Significa che solo chi crea una forza-matrice, può cancellare quella forza impressa nella matrice.

Il sé superiore è un’entità composita: è auto-generato dal campo animico di luce composto da elettroni – filamenti di luce e canali inter-dimensionali dove viene trasportato e amministrato il magnetismo (compreso quello terrestre). Ho scritto che è auto-generato perché solamente attraverso un’elevazione del corpo di luce, è possibile comunicare con esso. La ricezione funziona tramite l’espansione dei tre stati di coscienza: sub-conscio; super-conscio; e iper-conscio. Solamente tramite la sperimentazione di questi tre stati, è possibile collegarsi alla Mente Divina.
La Maestria è la facoltà di CREARE e ACCEDERE ad altri stati di coscienza; e nuovi attributi d’energia-matrice tramite la padronanza totale, l’intento e la completa focalizzazione nell’atto creativo.
Solamente tramite la padronanza e la fiducia nel divino “Io Sono” è possibile aprire i corpi sottili alle vibrazioni più elevate della Deità. L’apertura del canale può far funzionare e trasformare le ghiandole endocrine del corpo e alterare i normali cicli sonno-veglia, causare un incremento di elettricità nel vostro corpo e un apparente senso di inquietudine.

L’originale affermazione di Cristo – Tutto è bene nella creazione – può essere inclusa nel nuovo paradigma “ Tutto ciò che fai e scegli attraverso il tuo Sé superiore, è un dono che rendi alla tua anima ”.

Edoardo Zayr