Quanti dicono di cercare la luce!

aiv

E non si può dubitare che siano sinceri; hanno capito che è meglio esseri illuminati piuttosto che rimanere nell’oscurità.
Tuttavia, vogliono una luce che non esiga sforzi, così non si fermano da nessuna parte per fare un lavoro in profondità.
Passano da un libro all’altro, da un insegnamento spirituale all’altro, ed è questo che definiscono “cercare la luce”.

Ed ora che compaiono di continuo nuovi movimenti spirituali, e nuove “iniziazioni” si aggiungono a quelle che ci si sforza di risuscitare dal passato, queste persone non smettono di girovagare.
Eh sì, passeggiano, vagano, e sfiorano appena ciò che invece potrebbe aiutarli.
Così, pur cercando la luce, giunti alla fine della loro vita, brancolano ancora nel buio.

Omraam Mikhaël Aïvanhov