Percezioni

aiv3

Quante persone possiedono una vitalità straordinaria!
Tuttavia il vigore di cui danno prova è soltanto quello del corpo fisico e degli istinti. Queste persone non sono animate da quella vita sottile propria dell’anima e dello spirito.

Incontrate qualcuno: siete coscienti che, prima ancora di discernere i tratti del suo volto, voi siete sensibili a qualcosa che non è propriamente visibile, ossia a ciò che emana da quella persona?

E ciò che emana dalla persona è appunto la sua vita, e voi percepite quella vita come qualcosa di chiaro o di oscuro, leggero o pesante, armonioso o caotico. Anche se qualcuno non ha tratti perfettamente armoniosi, osservate come può diventare bello se animato da un ideale spirituale! Si percepisce immediatamente qualcosa che vibra, che irradia.

Omraam Mikhaël Aïvanhov