NULLA OSTA AI POTERI

poteri

Saluti, miei cari, sono Kryon di Servizio Magnetico.

Il mio partner si fa da parte, e lo fa davvero. I suoi filtri sono puliti, abbiamo spiegato questa (cosa) in precedenza. Non sa che cosa succederà, ha dato il suo permesso non per essere scalzato, ma per una fusione. Miei cari, ciascuno di voi può canalizzare, e non necessariamente con questa modalità. La canalizzazione della quale parlo potrebbe essere in forma di messaggi che provengono dalla Sorgente Creativa: messaggi specialmente PER VOI, talvolta per altri. L’avete! Questo è il tema di questa canalizzazione: l’avete (il potere di canalizzare)!

Non posso enfatizzare abbastanza la questione (della relazione) tra “vecchio” e “nuovo”. Qualcuno direbbe che questa particolare canalizzazione è un ripasso: non lo è, non proprio. È un ampliamento di molte canalizzazioni per darvi informazioni che avete bisogno di udire, inclusi quanti sono in questa sala e quanti ascoltano (la registrazione). Voglio che l’udiate chiaramente: su questo pianeta c’era un’energia che è stata presente per eoni. Questa vecchia energia è rimasta statica, immutabile, e voi avete continuato a sgobbare in essa in quanto esseri umani. Vita dopo vita, vi svegliate e uscite attraverso il canale del parto senza che nulla sia cambiato. Un’altra vita da vivere, ecco tutto. Se aveste una situazione nella quale poteste cogliere la mia visuale di ciò, vedreste un tempo prima che arrivaste con il vento della nascita, in cui avevate la conoscenza di tutto, prima di arrivare ancora una volta sul pianeta. E vedevate i potenziali, conoscevate il sistema, conoscevate il puzzle, conoscevate il significato della vita, conoscevate il significato della galassia; eravate parte della Sorgente Creativa. Ed ecco quello che fate (in quella condizione): avete saggezza infinita, il vostro nome viene cantato in forma di luce ed ecco che siete pronti a venire ancora una volta nella forma umana. Venite volentieri, non volete perdere l’occasione perché il potenziale è che oltrepassiate questa soglia verso la laurea. Il potenziale esisteva anche centinaia di anni fa, e voi siete venuti per costruire un’akasha, come la chiamiamo noi, sapendo perfettamente bene che sareste venuti sulla Terra, che forse non sareste sopravvissuti a lungo e sareste tornati, tornati, tornati…

Canalizzazione dopo canalizzazione, alcune delle quali molto ricche di emozioni, vi abbiamo detto che il motivo per il quale via amiamo tanto è che vediamo ciò attraverso cui siete passati, che non è un sacrificio, è lavoro! Io non sono mai stato un umano: c’è grande rispetto e onore per quelli che siete.

(Quanto sopra) rappresenta un’energia vecchia: perché continuereste a venire, se non ci fosse una ragione? Perché sareste qui, se non per un qualcosa di più grande? Miei cari, c’è un piano in atto! Il mio partner vi dice che gli indigeni avevano profezie riguardanti una nuova energia: essi non avevano l’intera storia, ma quello che avevano era buono e parlava di adesso. Nel 1987, la Convergenza Armonica parlava di… adesso. Quando sono arrivato, nel 1989, e ho cominciato a canalizzare attraverso il mio partner, ancor prima del libro che conoscete come “libro 1 di Kryon”, parlavo di… adesso. Ogni cosa che sia mai stata detta era un’accelerazione verso l’adesso. La mia intera esistenza sul pianeta come aiutante, come uno che vi informa, vi ama e vi tiene per mano riguarda l’ADESSO. Non vi posso enfatizzare (abbastanza) chi voi siete e ciò che ha realmente avuto luogo! Ieri sera vi ho detto che le cose stanno spostandosi e cambiando; vi ho dato una relazione sul punto in cui siete: potete ascoltare (le registrazioni), se volete.

Stasera voglio dirvi di più su ciò che potete diventare e ciò che vi sta accadendo, a livello personale, proprio ora. Per prima cosa questo: fin dall’inizio vi abbiamo detto che se ce l’avreste fatta a varcare questa soglia – e abbiamo detto che ci sareste riusciti, il millennio se n’è andato, la precessione degli equinozi è a pieno ritmo… Avete oltrepassato il limite del centro. Siete nell’anno 2 di ciò che chiamiamo nuova energia e nuovo paradigma per l’umanità; le cose avvengono lentamente, avete oltrepassato il 2013, siete ancora in (fase di) ricalibrazione, le cose stanno cominciando a stabilizzarsi.

Vi porto un’informazione che non potevo portarvi nel 2013; non ci avreste creduto, nel 2013. Quello che voglio fare è dipingere un ritratto del nuovo umano. Lo chiamo così perché è un nuovo umano in una nuova energia, con una personalità diversa, con capacità diverse… con un diverso passato. So chi è qui, so chi sta ascoltando. Voglio che vi impegniate in quella che è chiamata la dinamica dell’Entourage e nella terza lingua così che riceviate un messaggio diverso da quelli che do io in inglese. Voglio che vediate le immagini, voglio che percepiate ciò che vi sto dicendo proprio ora a proposito di voi.

Sto parlando alle anime antiche che sono nella sala e a quelle che stanno ascoltando, sto parlando a coloro che lo percepiscono: qualcuno che è frustrato perché non sta avvenendo abbastanza rapidamente, ma sa che ho ragione e lo percepisce. Voglio parlarvi di cose che potete cambiare nella vostra vita e non avete mai – mai – pensato di poter cambiare. Un vecchio paradigma vi diceva – capitolo e versetto – che non potevate fare nulla in proposito, e ora io vi sto dicendo: oh, sì, potete! La ragione è che la nuova energia su questo pianeta è reale e sta aumentando il potere delle anime antiche e le loro capacità. Avete sentito? Stanno aumentando le capacità delle anime antiche.

Eccovi qui sedute, anime antiche, con una cattiva autostima, chiedendovi perché siate qui e chiedendovi quando questo orribile periodo finirà… laddove periodo difficile significa frustrazione, ciò che forse non era stato visto prima, preoccupazione, forse; confusione riguardante ciò che avverrà o il perché vi sentite come vi sentite, o, come dice il mio partner, aspettando che cada l’altra scarpa (dell’inquilino del piano di sopra). C’è molto di questo. Voglio che voltiate pagina nella vostra vita, proprio adesso. Voglio che tiriate fuori la vostra penna e riscriviate ogni cosa. È tempo di andare, e intendo dire di partire: è tempo di partire; “andare” significa una linea di partenza: pronti, partenza, via! Quello che dovete cominciare a capire è la vostra nuova abilità nella nuova energia e CHI SIETE. È tempo di smettere di preparare cose ed è tempo di cominciare a costruirle. Non (è tempo) di guardare all’indietro ciò che era solito essere e contemplare ciò che sta arrivando, ma semplicemente di essere quello che è: difficile da descrivere anche in questa lingua!

Voglio cominciare con la salute. Che cosa vi è stato detto che non potete fare? Che cosa è permanente? La risposta, miei cari, è che nulla è permanente! Forse vi è stato detto che una certa cosa è in un certo modo e lo sarà per sempre. Forse avete persino cercato di spostarla, in un’energia più vecchia, usando cose che sono metafisiche, spirituali, senza arrivare da alcuna parte. Sto parlando a qualcuno (che è) qui. Quello che vi dirò è: fatelo ancora! Non tentate: fatelo, adesso, in una nuova energia che vi capisce, che vi vede, anime antiche, come maestri! State sviluppando un master in energia, laureati di questo pianeta, siete anime antiche con la maggior esperienza, siete in linea (con ciò). Il mio partner dice che è la vostra eredità, cominciare a capire chi siete. Capite che l’energia stessa su questo pianeta vi sta guardando in modo diverso, aspetta che andiate, anziché preoccuparvi? È importante!

La vostra salute è determinata da molti fattori. La salute (in senso) medico è determinata dall’età, a volte: voglio che lo dimentichiate. Potete riscrivere ciò che c’è dentro (di voi) e che effettivamente controlla la chimica del vostro invecchiamento. Potete riscrivere dentro (di voi) qualunque cosa sia sbagliata per voi. Potete riscrivere il mal di schiena, potete riscrivere le abitudini, potete riscrivere il metabolismo. Lo sapevate? Sto parlando a quanti hanno bisogno di udirlo, che hanno bisogno di uscire dalla sofferenza, che hanno bisogno di capire che la Coscienza ha il controllo su TUTTO. TUTTO. Vi fa male un dito di un piede? Pensatelo sano! Pensate che sia buffo: lo è… per voi, forse, ma voglio darvi un’informazione. Forse neppure vi aspettavate che la vostra salute generale possa essere in qualunque modo la vogliate. La vostra energia può essere in qualunque modo vogliate che sia… solo se mettete da parte ciò che vi è stato detto. QUESTO È NUOVO, questo non è qualcosa che avete udito in un’energia vecchia e ci proverete. Questo è qualcosa che meritate, che vi siete guadagnati e avete la capacità di girare la chiave, avviare il motore e farlo!

Voglio parlarvi di questioni genetiche: qualcuno è qui e ha bisogno di udirlo. Questioni genetiche: tuo padre l’aveva (quella certa malattia), tua madre l’aveva, tua sorella l’aveva, tuo fratello l’aveva: l’hai presa (anche) tu OPPURE… la prenderai. Perciò che cosa ti succede adesso: ti torcerai le mani fin quando non avrai una certa età e la cercherai perché ti è stato detto che la prenderai, o forse addirittura l’hai già presa? Siete consapevoli che la genealogia è chimica? Lo sapevate che potreste riscriverla? Le predisposizioni per le malattie e i disturbi sono lì come istruzioni su un pezzo di carta in attesa che la vostra Coscienza le cancelli! Questo, è il vostro potere! Non avete bisogno di passarci attraverso, miei cari! Ed ecco quello che voglio dirvi, mamme, papà: se vi trovate in queste condizioni, i vostri figli vi guardano e aspettano che VOI la prendiate (la malattia) perché lo sanno, è stato detto loro, sono nella linea (genealogica). Se voi la riscrivete, ci sarà un “ah, ah!” e i vostri figli lo vedranno: «la mamma l’ha riscritta! Il papà l’ha riscritta!» Avranno una consapevolezza che non avevano mai avuto prima grazie a quello che fate proprio adesso, e diranno a se stessi: «Io non la prenderò mai; qualunque cosa abbia fatto lei (la mamma), la posso fare anch’io.» La salvezza dei vostri figli – problemi genetici – è nelle vostre mani, miei cari. Voglio che la riscriviate (la genetica), voglio che crediate che è fattibile e lo facciate. E voglio che vi ergiate in tutta la vostra statura e lo gridiate a tutti, così che vedano che voi non la prenderete, non ve la beccherete, perché avete finito (con quel problema).

Numero 3. Nulla accadrà, caro umano, finché non ti ergerai in tutta la tua statura e lascerai andare questo ridicolo problema dell’autostima. È ridicolo ai miei occhi perché vi vedo come maestri! È ora di crescere! Lo (scarso) senso del vostro valore vi deriva da un qualcosa di congelato nel passato, nulla di attuale, non è successo adesso; non permettete che accada adesso! È tempo che prendiate la matita, la voltiate (dalla parte del gommino) e cancelliate… la mancanza di autostima. Affermazioni: date a voi stessi delle affermazioni se avete bisogno di far sapere al vostro corpo chi siete: «Io sono un maestro!» «Io sono in perfetta salute!» «Io ho il controllo della mia realtà, ho il controllo della mia salute!» «Io sto ringiovanendo!» IO SONO, IO SONO, IO SONO… quindi osservate, osservate il corpo mentre l’elabora, guardatelo succedere! «Io ho autostima, Io sono forte, ho saggezza da maestro; il mio Innato e io siamo insieme…» E il corpo risponderà: semplicemente, ditegli chi siete!

Smettete di sguazzare in quella che potreste pensare sia vittimizzazione o qualunque altra cosa: questo non è per alcuno che è qui, è per qualcuno che ascolterà più tardi e sa chi io sono. Oh, siete tanto più grandi! Questa nuova energia la potete percepire. Ci sono alcuni tra voi che non sanno perché, non sanno che cosa stanno sentendo e finisce lì; alcuni di voi la sentono e pensano che ci sia qualcosa che non va: questo vi dice quanto diverso può essere! E se ci fossero più potere e più capacità permesse, se ci fosse una saggezza più grande, se voi foste in grado di ergervi a testa alta ed essere l’esempio che non siete mai stati per quanti vi circondano? Mostrate di più quello che potete fare. Loro vi chiederanno chi siete, come l’avete fatto.

E l’ultimo punto è: smettete di aver paura del futuro, me l’avete già sentito dire, questo diventerà un tappo. Non abbiate paura del futuro. Pensate che davvero vi abbiamo portato fin qui allo scopo di distruggervi in una catastrofe? Pensate che vi abbiamo portato così lontano perché arrivaste in questo luogo, così da essere conquistati dall’oscurità? Voglio che usiate la logica spirituale e vi rilassiate riguardo a queste cose.

Io sono seduto di fronte ad adulti, adulti spirituali, non più bambini. Vi ho osservato per eoni, nel parco giochi della vita, con una spiritualità che stava iniziando. Sono seduto di fronte ad adulti, perciò è tempo di essere adulti! Un nuovo essere umano è uno che sa chi è, comincia a reclamare quello che merita e va avanti in una nuova luce e in una nuova realtà. Questo è il nuovo umano.

Sono appassionato. Dall’altra parte del velo, la Sorgente Creativa, vi dico: datevi una mossa, io sono appassionato perché vedo chi siete, e molti di voi non lo vedono. Questo è il motivo per il quale c’è emozione: perché so quello che potete fare. Andate, adesso…

Io sono Kryon, innamorato dell’umanità.

E così è.


Fonte: http://www.entourage-di-kryon.it/nullaosta-ai-poteri