L’unica certezza…

Qualcuno ha commentato un video che ho pubblicato oggi su FB e ciò che scrivo mi è stato ispirato da questa domanda:
Qualche settimana fa, lei ha pubblicato un post che raccontava la storia della manipolazione genetica da parte degli annunaki, e mi pare che sull’articolo era evidenziata molto una frase che non metteva in discussione l’esistenza di nibiru, anzi la dava per certa…ora a cosa crede lei, esiste o no? altrimenti si contraddice e confonde i lettori.

.

L’unica certezza che ho è che il pensiero crea, l’ho sperimentato.
Quando un gruppo di persone si riunisce per creare, i loro pensieri emanati all’unisono, creano, l’hanno sperimentato e documentato, è fisica quantistica, ormai molti lo sanno.

Il mio pensiero è che uniti si può creare un mondo nuovo ma constato che non c’è unione.
Ancora non c’è, nonostante tutte le letture, i video, le profezie, le catastrofi ancora non c’è!
Il blog di Visione Alchemica è un bello strumento per testare le persone, benchè non sia stato creato per questo test, è impossibile non accorgersene se si è “osservatori”.
Ci sono ancora troppe persone che pensano solo a se stesse, alle proprie quattro mura, ai propri cari, alla propria ricchezza o alla propria povertà.
Sono ancora troppo focalizzate fuori, nella vita di tutti i giorni, leggere qualcosa di spirituale li fà sentire a posto, gli basta quello.

Ieri essere a posto con la propria spiritualità era andare a messa col vestito migliore, le scarpe nuove e criticare chi aveva la macchiolina sull’anima. Oggi invece è mettere la frase più bella, che sia spirituale, che abbia un contenuto, una morale… sulla propria bacheca di Facebook, è come il vestito migliore, cos’è cambiato?
La messa non la capivamo e ci stà, sappiamo anche perchè, non era essenziale comprendere, bastava far parte del gregge, c’era il pastore che pensava al resto; e la frase che abbiamo pubblicato, l’abbiamo com-presa?

Nulla è cambiato, siamo sempre tra le 4 mura, non ci siamo espansi nell’infinito, nè tanto meno all’interno di noi stessi.
Che ci sia lo tzunami o un terremoto, la cosa migliore che si fà è metterlo in bacheca ed essere tra i primi. Siamo diventati testimoni dei nostri giorni, alcuni più attenti e con discernimento attivato ma, non ancora creatori dei nostri giorni! Girano le catene per raccogliere, preghiere o sangue o altro ma solo alcuni verificano che, salvo alcuni casi, si tratta di bufale che esistono da anni sul web.
E’ una sciocchezza ma un chiaro sintomo di superficialità!

Anche la solidarietà è virtuale, non per tutti ben inteso ma la maggior parte condivide con gli altri la solidarietà con immagini più o meno toccanti e questo basta, sono immagini importanti per risvegliare le coscienze certo… ed il cuore? 

Il pensiero crea, cercate su questo blog, cercate nel web, migliaia di testi, centinaia di Maestri affermano questo, la fisica quantistica lo conferma anche attraverso i suoi Paladini, se non mettiamo in movimento l’immaginazione creativa, lo scegliere i propri pensieri, (l’abitudine alla meditazione o l’utilizzo di altre tecniche, offre questo vantaggio) subiremo quello che altri hanno immaginato per noi, poi non potremo lamentarci e mettere nelle bacheche la lamentela di turno, sul politico di turno, sull’ingiustizia del giorno ecc.ecc.ecc.ecc.

Siamo responsabili di ciò che è la realtà. Dobbiamo essere in molti per assorbire e trasmutare quell’oscurità che vorrebbe inghiottire i nostri pensieri, non basta leggere qua e là, dobbiamo comprendere, far nostro, inglobare, metabolizzare, sperimentare, perseverare nel pensiero con la frequenza più alta, il miglior pensiero per una realtà migliore!

Ci stanno inviando un’aiuto, un’onda di energia consapevolizzante, molti l’hanno sognata… mi piace pensarla ed immaginarla… così si può realizzare!

Patrizia di Visione Alchemica