L’IMPORTANZA DELLA DISOBBEDIENZA

igor

Per chi obbedisce, ogni problema è una sciagura perché fa vacillare le basi del suo mondo. Per chi comincia a disobbedire, il problema è invece una festa…
Ogni problema diventa il segnale di una crescita. Svegliarsi una mattina e dire “Ho sbagliato tutto” per una persona obbediente è un disastro, per una disobbediente è la più grande fortuna… poiché vuol dire che dentro di me son venuti dei processi di crescita che finalmente mi hanno portato a diventare molto più grande.
Pensare positivo significa sviluppare un forte adattamento a quello che è… mentre la disobbedienza invita a sviluppare un forte disadattamento. Non penso positivo, penso diverso.”

Igor Sibaldi per chi non lo conosce è uno dei piu acuti personaggi che il nostro paese ha l’onore di ospitare,  scrittore e saggista italiano. Nato da madre russa e padre italiano, Sibaldi è studioso di teologia e storia delle religioni; è autore di opere sulle Sacre Scritture e sullo sciamanesimo, oltre che di opere di narrativa e teatro.

In questa intervista parla della disobbedienza e di come un singolo individuo può, semplicemente cambiando il suo modo di vedere il mondo, cambiare la sua vita, anche quando le cose per la comunità non vanno proprio bene…

Qualcuno potrebbe dire che è un’azione egoista, non credo, se ci fossero più individui capaci di vedere oltre di sicuro ci sarebbero piu persone in grado di fare la differenza.

Fonte: www.controculturalmente.blogspot.it


Creatività e Pensiero Laterale: DISOBBEDIENZA E CREATIVITA' con IGOR SIBALDI - Roma
€ 305

Seminario Roma Sabato 20 Settembre 2014
€ 152,50  (-50%)