LA PROVA E’ UN’INIZIAZIONE

Per conoscere gli esseri, per sapere se sono fedeli, sinceri, forti, saggi, generosi, basta osservare come attraversano le prove. Finché va tutto bene e niente li preoccupa o li fa soffrire, è impossibile rendersi conto di ciò che essi valgono in profondità. Altrimenti, perché credete che l’Iniziazione incominci con alcune prove?

Conoscete le prove terribili alle quali, nell’antichità, gli Iniziati sottoponevano quelli che volevano diventare loro discepoli.

Conquistare un Iniziato è molto difficile, e a ragione: egli non vi accetterà nel suo cuore, nella sua anima e nel suo spirito, prima di avervi un po’ esaminati, perché non può correre il rischio di mettere le sue ricchezze in un vascello che alla minima tempesta rischia di colare a picco. Ma se vede che la nave è solida, che nonostante le tempeste il discepolo si mostra stabile, resistente e paziente, allora, sì, l’Iniziato gli dà tutto ciò che possiede: la sua fiducia, il suo amore, la sua stima, i suoi tesori.

Omraam Mikhaël Aïvanhov