IL POTERE DELLE PAROLE SEMPLICI

 

Buongiorno, buona fortuna, buona sera, per favore, grazie, scusa, mi dispiace, parole che indicano una “buona educazione” e non solo, hanno un grande potere, quello di avvicinare le persone con Grazia e Cortesia.

Abbiamo pubblicato vari testi sul potere delle parole, addirittura il loro potere magico, attraverso i mantra ma, cosa c’è di più magico di un semplice grazie, al quale poi segue un sorriso se non un “prego”!
Prego deriva dal latino “precor” (da cui prego) ha la stessa derivazione e significato augurale: ” longum diem precari” per cui è anche augurare una lunga vita.

Da alcuni anni si è diffuso Hoponopono, “Mi dispiace, perdono, ti amo, grazie” un mantra con grande potere e l’ho potuto sperimentare di persona, mi ha entusiasmata quando l’ho conosciuto e praticato ma… Dovevano arrivare gli Hawaiani a dirci quali sono le parole veramente magiche del nostro fornitissimo vocabolario?

Noi italiani siamo esterofili, basta che arrivi qualcuno o qualcosa dall’estero ed andiamo in “brodo di giuggiole”, cerchiamo nella nostra cultura ciò che è meglio per noi! Se siamo nati qui non è stato per caso!

Parole semplici alla portata di ognuno, dette con passione ed entusiasmo possono fare miracoli ancor più grandi perchè fanno parte del “nostro” vissuto e della nostra cultura.
Nel bacino del Mediterraneo si sono evolute le più grandi civiltà prendiamone il meglio e utilizziamolo, l’energia si espanderà favolosamente, ” L’Effetto Farfalla” possiamo attivarlo anche qui!

Patrizia Pezzarossa