IL LATO OSCURO: GLI ESSERI SPIRITUALI OSTILI

Alcuni giorni fa ho letto questo brano di Rudolf Steiner…

“Ci sono esseri nei mondi spirituali per i quali ansia e paura che emanano gli esseri umani, sono un ottimo cibo. Quando gli esseri umani non hanno né ansia ne paura, queste creature muoiono di fame. Coloro che ancora non sono sufficientemente convinti di questa affermazione, possono comprenderla solo come qualcosa con cui si fa un paragone. Ma per coloro che hanno dimestichezza con questo fenomeno, esso è una realtà. Se ansia e paura irradiano dalle persone e sfociano nel panico, allora queste creature trovano nutrimento perfetto e  diventano sempre più potenti. Questi esseri sono ostili verso l’umanità.

Tutto ciò che si nutre di emozioni negative, di ansia, paura e superstizione, disperazione o dubbio sono in realtà forze ostili nei mondi super sensibili che lanciano degli attacchi crudeli sugli esseri umani, mentre loro ne vengono nutriti.

Quindi è soprattutto necessario, tanto per cominciare, che la persona che entra nel mondo spirituale, superi paura, senso di impotenza, disperazione e ansia. Ma questi sono esattamente le emozioni che appartengono alla cultura contemporanea e al materialismo perché estraniano le persone dal mondo spirituale e perché questo materialismo è particolarmente adatto per evocare impotenza e paura dell’ignoto e questo fa sì che vengano chiamate queste forze ostili sopraccitate che agiscono contro gli esseri umani”
Rudolf Steiner

… nulla di nuovo? Alcuni concetti in effetti sono risaputi, li troviamo anche in taluni film “il lato oscuro della forza” e ben sappiamo che gli autori attingono alle antiche conoscenze, ma questa volta le parole di Steiner mi hanno aperto una porta socchiusa che aspettava solo di essere aperta, ed ho cominciato a fare collegamenti tra ciò che stiamo vivendo in questo periodo e le energie emozionali che smuovono, ansia e paura. Mi è venuto in mente Castaneda e i voladores e il film Harry Potter e i dissennatori di Azkaban. Mi sono ripromessa di approfondire ma appena formulato il pensiero è arrivato questo articolo di Brizzi ed ha completato il quadro donandomi conferme ed altri punti di osservazione.
Ve ne consiglio vivamente la lettura…

TECNICHE DEL LATO OSCURO – Parte 1

Alcuni mesi fa, nei piani alti del Lato Oscuro si è deciso di dare un’importante accelerata a un processo che è già in atto da alcuni decenni nella sua fase terminale. Tale fase terminale (come spiego anche in Le Sette Iniziazioni) va dal 1975 al 2025, dopodiché potrà avvenire una lenta, progressiva risalita. Questa è la fase terminale d’un ciclo più vasto che prevede l’avvicendamento delle ere (Pesci e Acquario si sovrappongono per 50 anni, creando una sorta di “terra di mezzo”).

Tale fase consentirà alla cosiddetta “speciazione” di aver luogo. Ciò significa che chi vibra con l’era entrante dell’Acquario si sentirà in futuro sempre più diverso e “fuori sincrono” rispetto al resto della massa, la quale invece prenderà in modo deciso la via della sottomissione totale al Sistema. La paura – e la conseguente richiesta di maggior sicurezza – segnerà per molti la condanna alla psico-prigionia.

Alcuni mesi fa, dicevamo, 12 maghi neri (gli Apostoli Neri) hanno creato una forma-pensiero – una cappa oscura che adesso aleggia nei piani astrale e mentale del pianeta – con lo scopo di sferrare un attacco all’umanità sul piano psicologico e spirituale. Ricordiamo che il loro scopo non è distruggere gli esseri umani (a chi gioverebbe?), bensì creare degli schiavi obbedienti da sfruttare sul piano energetico come “batterie organiche”. Resta il fatto che uno dei loro obiettivi sia ridurre la popolazione che non è produttiva e rappresenta unicamente un costo: gli anziani soprattutto.

Questi maghi neri sono degli iniziati che si sono votati al Lato Oscuro e che quindi prendono ordini da – e canalizzano – entità che si trovano su altri piani. Per maggiori informazioni leggete la sezione IV del libro La Porta del Mago. Quando essi creano delle forme-pensiero, queste hanno poi un comportamento meccanico che si sviluppa a cascata su tutti gli ambiti della vita umana. Le conseguenze sono quindi meccaniche, non volontarie. Per esempio, tutti i personaggi in vista dello sport e dello spettacolo cominciano all’unisono a invitare le persone a stare a casa oppure indossano la mascherina a scopo dimostrativo, anche se si trovano a casa da soli.

Spesso mi ponete la domanda: «Ma Brizzi, secondo te i grandi finanzieri e i politici sono consapevoli di quello che fanno e del perché lo fanno?»

La risposta a questa domanda è no. Uno come Conte è davvero convinto di essere nel mezzo di una pandemia e di aver scelto la soluzione migliore per salvare gli italiani. I virologi da parte loro sono convinti di stare esprimendo pareri oggettivamente scientifici e in buona fede. I giornalisti che creano i servizi “terrorizzanti” e mostrano bare che si spostano da una città all’altra, sono convinti che incrementando la paura collettiva stiano facendo qualcosa per aiutare i cittadini.

D’altra parte, non tutti i politici, non tutti gli scienziati, i giornalisti o gli artisti sono adatti a canalizzare una certa forma-pensiero. L’energia della forma-pensiero segue le linee di minor resistenza ed entra quindi in risonanza con chi è più predisposto per esprimere quell’energia, cioè chi aderisce meccanicamente al pensiero collettivo. Tali personaggi, senza nemmeno rendersene conto si ritroveranno ad agire in maniera naturale in perfetto accordo con la forma-pensiero dilagante… e faranno di tutto per difenderla.

Nessuno di loro è “cattivo” nel senso comunemente inteso del termine, mentre ognuno di loro è “cattivo” nel senso reale del termine: dal lat. captīvus = prigioniero, deriv. di capĕre = prendere; il significato odierno ha avuto origine dalla locuzione del lat. crist. captivus diabŏli = prigioniero del diavolo. Mai significato fu più azzeccato.

La finalità del Lato Oscuro è sempre quella di creare addormentamento e sottomissione. Il loro traguardo finale è ottenere una sorta di stato semi-ipnotico all’interno del quale gli esseri umani si limitano ad obbedire, passando da una situazione d’emergenza all’altra e da una paura all’altra, perennemente storditi da eclatanti vicende esteriori che catturano la loro totale attenzione. Come dico in La Porta del Mago, per loro siamo ancora ciò che siamo sempre stati nel corso dei passati millenni: mucche da mungere. Siamo sempre stati privi di una reale libertà… se non quella di RISVEGLIARCI INTERIORMENTE, grazie agli insegnamenti che la Fratellanza di Shamballa riesce periodicamente a diffondere sulla Terra per mezzo dei suoi inviati. Tenete conto del fatto che in queste occasioni il Lato Oscuro interviene immediatamente per tentare di stravolgere e corrompere tali insegnamenti.

L’essere umano, che viene fatto entrare in maniera progressiva in questo stato di istupidimento, a un certo punto non desidera neanche più la libertà in quanto non sa più cosa significa. Il cittadino medio di oggi dichiarerebbe anche sotto tortura di essere libero e di vivere all’interno di una democrazia. L’idea infantile di cosa è una dittatura che viene trasmessa a scuola, fa sì che tutto ciò che non somiglia alle dittature del secolo scorso venga considerato democrazia.

Basterebbe utilizzare il piano mentale ad un livello poco sopra l’ordinario per realizzare che viviamo già in una dittatura dove alle masse viene letteralmente ordinato… non tanto cosa fare, quanto cosa pensare, cosicché il fare sarà poi unicamente una diretta conseguenza del pensare. Se lo show mediatico ti ripete che è in corso una pandemia che fa centinaia di vittime ogni giorno, allora sarai tu stesso a chiedere maggiori restrizioni della libertà e più controlli da parte di polizia ed esercito. Se lo show mediatico ti convince che il morbillo fa migliaia di morti, allora sarai tu stesso a volere il vaccino per i tuoi figli e chiederai che diventi obbligatorio anche per i figli degli altri. Lo spauracchio di un fantomatico ritorno di un despota cattivo, serve proprio a trattenerci nella dittatura reale. E questo è il senso dell’attuale anti-fascismo di stampo mediatico.

Gli Apostoli Neri sono stati come sempre geniali. Hanno tutto il mio rispetto e la mia ammirazione: concentrati, focalizzati sull’obiettivo, con un’ottima gestione dell’apparato psicofisico e capaci di reagire rapidamente alle mosse dell’avversario (la Gerarchia di Shamballa). Esattamente il contrario di chi bazzica nell’ambiente della spiritualità!

In questa occasione hanno superato sé stessi. Questa forma-pensiero è basata sul “distanziamento sociale”. Le indicazioni fondamentali – quelle che vengono impartite con più insistenza dai media – riguardano infatti il non uscire di casa, non avere rapporti ravvicinati e, soprattutto, non toccarsi. Il punto è che abbracciarsi o potersi almeno dare la mano è energeticamente fondamentale per un essere umano. Soprattutto i bambini hanno un bisogno fisiologico di toccare altri bambini, in particolare nei primissimi anni di vita. I bambini giocando si toccano in continuazione, perché in questo modo si scambiano informazioni sui piani sottili che servono a una crescita più rapida. È risaputo persino dalla scienza profana che un bambino tenuto lontano dai suoi coetanei per un certo periodo di tempo sviluppa dei ritardi nelle capacità mentali, emotive e addirittura fisiche, il che da adulto gli consentirà di svolgere unicamente mestieri come il Presidente di una Regione o il giornalista de La Repubblica.

Cosa accade a un bambino al quale non viene permesso di giocare e avere rapporti ravvicinati con altri bambini per… per quanto? Impossibile stabilire per quanto tempo ancora. Sicuramente per i prossimi 4 mesi. E due mesi sono già passati. Beh… cosa accade lo scopriremo in futuro, quando questa generazione sarà cresciuta. Il Lato Oscuro ovviamente lo sa già, perché non si muove mai a caso, ma sempre solo per ottenere risultati precisi nella psiche umana, agendo sul breve, medio e lungo termine. L’ADDORMENTAMENTO DELLA COSCIENZA E IL DOMINIO DELLA PSICHE UMANA SONO I VERI OBIETTIVI; guerre, crisi economiche e virus sono solo dei mezzi. Non è mai in gioco l’aspetto fisico, bensì quello psicologico e animico, per cui se nel trovare delle soluzioni ci focalizziamo unicamente sull’aspetto fisico (salvare i corpi a tutti i costi) ignorando le modificazioni psicologiche che stanno avvenendo nella società, facciamo esattamente il loro gioco.

Salvatore Brizzi

… continua nella Parte 2

 

La Porta del Mago La Porta del Mago
La magia come via di liberazione – Nuova edizione
Salvatore BrizziCompralo su il Giardino dei Libri
Il Lato Oscuro della Forza (Video Seminario) Streaming - Da Vedere Online Il Lato Oscuro della Forza (Video Seminario) Streaming – Da Vedere Online
Come l’ombra agisce sia nella società che dentro di noi
Salvatore BrizziCompralo su il Giardino dei Libri