Homo Universalis

img116

In molti luoghi della Terra esistono siti tutelati dove si possono ammirare disegni fatti dagli Esseri Umani fin dall’epoca preistorica, uno a caso, le incisioni rupestri della Val Camonica,  ricche di oltre 300.000 figure scolpite sulle pareti rocciose, sono considerate come l’esempio di arte rupestre più importante d’Europa.

Proprio oggi ero in quella zona e riflettevo su quali segni l’uomo di oggi lascerà ai posteri, percorrendo la strada che costeggia il lago d’Iseo non ho potuto fare a meno di notare i muri imbrattati da scritte stupide o addirittura oscene che non solo qui ma in ogni luogo del nostro bel paese testimoniano la presenza dell’Homo Italicus, sia esso stanziale o nomade, egli ama portare a conoscenza il suo pensiero tramite pennellate di vernice, per fortuna non scolpisce più nella pietra, l’evoluzione in questo caso è stata molto utile, almeno in qualche decennio le sue testimonianze assolutamente inutili e volgari saranno cancellate dalle intemperie.

Sono fiduciosa che le generazioni a venire scriveranno ancora sui muri narrando con esse nuove emozioni e scrivendo pensieri che potranno testimoniare l’evoluzione dell’Homo Italicus in Homo Universalis.

Non è utopistico pensare che in un futuro prossimo leggeremo queste frasi o simili sui muri, se facciamo un elenco potremmo cominciare fin da ora a cancellare gli obbrobi e ad imbrattare i muri in modo diverso, senz’altro l’energia derivata dalla lettura sarà nettamente diversa:

VIVO IN PACE,
SONO AMORE,
GUARDA IL CIELO E SORRIDI
LA NATURA MI E’ SORELLA

Commentate questo post con frasi che vi piacerebbe leggere sui muri e le aggiungo al post, Grazie!

Patrizia di Visione Alchemica

Inviate da Paula Viviana Lopez
Siamo tutti fratelli
Volere e’ potete
La forza del Cristo e’ in noi
Io sono
La Luce vince le tenebre

Aprite la mente e il cuore
L’Amore e’ il più grande potere
Ogni cosa fa parte del Tutto
Siate nella gioia
Amiamo Madre Natura

I SOGNI SONO PRESENTI
NELLA PARTE PIU’ PROFONDA E MISTERIOSA DI ME
NON LI SO CONTROLLARE E LORO MI FANNO VIAGGIARE ATTRAVERSO LE DIVERSE DIMENSIONI DELL’UNIVERSO: PASSATO,PRESENTE E FUTURO
SI EQUIVALGONO
TUTTO E’ UN UNICO TEMPO
NELLA GRANDE DIMORA DELL’IGNOTO…
Paula ’94.