FUKUSHIMA -Istruzioni per la meditazione

11 MARZO 2013

ore 6.15 – MEDITAZIONE DI CENTRATURA NEL CUORE

Iniziamo la meditazione seduti tenendoci per mano, uniti gli uni con gli altri nell’ascolto del nostro cuore e dei cuori delle nostre sorelle e dei nostri fratelli. Portiamo le nostre mani al petto, respiriamo nel cuore e sentiamo l’amore e la gratitudine espandersi fino ad includere noi stessi e tutto ciò che ci circonda nel quieora: suoni, rumori, persone, alberi, animali, colori, sensazioni, pensieri, emozioni..ora l’universo è dentro di noi. In connessione profonda con noi stessi riversiamo il nostro amore nel cuore di ogni essere umano. Ringraziamo con profonda gratitudine per essere qui oggi e per avere il potere di Essere il Cambiamento che vogliamo vedere nel mondo e la grande opportunità di scegliere di vivere con responsabilità e amore nella piena Dignità di ciò che siamo.

VIDEO:

ore 6.45 – CELEBRAZIONE DELL’ACQUA

Tenendoci per mano ci alziamo in piedi mantenendo viva nel silenzio e nella quiete interiore la connessione con noi stessi al centro del nostro cuore. In apertura del cuore ringraziamo e benediciamo l’acqua, che è l’elemento che nutre e unisce ogni organismo vivente del pianeta. Ci rivolgiamo all’acqua inquinata dei mari, dei fiumi, dei laghi, dei canali, delle lagune, degli scarichi, delle fontane e delle sorgenti per assumerci oggi la responsabilità come umanità, chiedendo perdono per ciò che abbiamo fatto contro la vita in ogni sua forma. Benediciamo l’acqua con la preghiera che viene dal profondo dei nostri cuori, affinché essa possa di nuovo scorrere in natura con le alte vibrazioni di Amore e di Gratitudine.