EVITATE di pensare ai difetti degli altri

difetti
La natura della mente è tale da divenire esattamente quello che pensa con intensità. Pertanto se pensate ai vizi e ai difetti di un’altra persona,
la vostra mente si caricherà di quei vizi e di quei difetti.
Colui che è a conoscenza di questa legge psicologica non si
compiacerà mai di criticare gli altri o di censurare il loro comportamento,
ma vedrà negli altri solo il lato buono e loderà i loro pregi.
Applicando con assiduità questo concetto pratico si ottiene una migliore concentrazione negli esercizi dell’Yoga e nel cammino evolutivo.

Allontanate dalla vostra mente tutti i pensieri superflui, inutili e nocivi. Questi impediscono la crescita e lo sviluppo della vostra coscienza. I pensieri nocivi sono ostacoli che intralciano il vostro avanzamento spirituale.
Swami Sivananda

Quando si vedono nettamente i difetti degli altri, li si possiede.
Jules Renard