Cos’è l’Illuminismo?

illu
L’illuminismo è l’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a se stesso. Minorità è l’incapacità di servirsi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Imputabile a se stessi è questa minorità se la causa di essa non dipende da difetto di intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di servirsi del proprio intelletto senza essere guidati da un altro.
Sapere Aude!
Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza! – è dunque il motto dell’illuminismo.

Sennonché a questo illuminismo non occorre altro che la libertà e la più inoffensiva di tutte le libertà, quella cioè di fare pubblico uso della propria ragione in tutti i campi.
Ma io odo da tutte le parti gridare:
— Non ragionate!
— L’ufficiale dice: — Non ragionate, ma fate esercitazioni militari.
— L’impiegato di finanza: — Non ragionate, ma pagate!
— L’uomo di chiesa: — Non ragionate, ma credete!

Immanuel Kant, Risposta alla domanda Cos’è l’Illuminismo