COMPLEANNO DI KRISHNA

Ho posto davanti a te una luce che tu puoi seguire e cosí correre senza inciampare.
Krishna

Nel mese di bhadrapada (agosto-settembre), troviamo una festa detta Krishna Janmashtami.

“Janmastami (nascita di Krisna) si celebra nell’ottavo giorno di luna calante. Festa particolarmente solenne è quella del compleanno di Krisna, il più popolare fra tutti gli avatara di Visnu, la cui nascita avvenne, secondo la tradizione, a mezzanotte dell’ottavo giorno di luna calante del mese di Bhadrapada nella città di Matura; in occasione di questa festa, che è celebrata con molta solennità anche a Vrndavana, dove Krisna trascorse la fanciullezza, i devoti digiunano fino alla mezzanotte, mentre nei templi e nelle case si rappresentano scene della vita del dio.”
(Piano, Sanatana Dharma p.262-267)

Una delle tante versioni del mito narra che Krishna, dopo la nascita – per essere salvato dalla minaccia di uno zio, sovrano crudele e tiranno che, temendo che il nipote avrebbe usurpato il suo trono, lo voleva far uccidere – fu deposto in un cesto ed affidato alle acque del fiume Yamuna dalle quali fu raccolto da una coppia di pastori, Yashoda e Nanda, che lo adottarono. Crebbe felicemente a Vrindavan facendo il pastore in compagnia delle gopi, le pastorelle che giocavano con lui e si innamoravano di questo bellissimo giovane che sapeva affascinarle con il suono dolcissimo del suo flauto.

Fonte: https://www.hinduism.it/events/krishna-janmastami/

O voi che siete in catene e continuamente cercate e agognate la libertà,
cercate soltanto l’amore.
L’amore è la pace stessa,
una pace che dà una soddisfazione completa.

Krishna