Ciò che è magnifico con la Scienza iniziatica…

….è che non abbiamo alcuna speranza di arrivare alla meta!
Sì, è questa la cosa esaltante: sapere che non si finirà mai. Purtroppo, per alcuni si verifica esattamente il contrario. Dicono a se stessi: «Occorre troppo tempo e i risultati si fanno talmente aspettare… dunque, rinuncio». E scelgono una meta che è possibile raggiungere in pochi anni. La raggiungono, sono contenti, hanno finito per ottenere ciò che desideravano; ma ben presto si accorgono che anche loro sono “finiti”, morti, sepolti… perché sono andati alla ricerca di qualcosa destinato a finire!

Solo coloro che hanno compreso di dover cercare l’infinito, l’illimitato, ciò che è al di là del tempo e dello spazio, si sentono vivi, perché la vera vita è l’immensità, l’eternità. Non rifugiatevi quindi in ciò che è accessibile, limitato: abbracciate l’infinito e anche la vostra gioia sarà infinita.

Sarà la felicità, la luce, la forza, il fiorire di tutto il vostro essere.”

Omraam Mikhaël Aïvanhov