ALCHIMIA E AMORE SUPERIORE

Discepolo:
…. Non capisco cosa tu intenda per amore superiore. E come si possa divenire capaci d’un sentimento così grande.

Aurelio:
Allora proprio non vuoi capire? Ti ho spiegato che l’anima è l’unica fonte da cui zampilla il vero amore. Quest’amore non è il sesso, ma deriva – nel corpo – dall’amore sentimento. In realtà è altro ancora, ma non ti confonderò le idee soffiando sul fuoco del tuo intelletto.
Il potere dell’amore sacro è il potere dell’anima, quando diviene potente e vince ogni resistenza, costruendosi la sua dimora nel pensiero umano.
Pensa all’Opera Alchemica! Non è forse il segreto dei segreti trasformare il pensiero in attenzione, il breve periodo della vita in eternità, la vile sostanza corporea in atomi di pura luce?
Si può vivere eternamente, se l’Alchimia raccoglie le spoglie vitali dell’uomo fisico per trasformarlo in Pensiero Aureo.
Vi sono però degli ostacoli. L’alchimia non è facile da intendere. Occorre leggere i testi antichi e penetrare nel linguaggio astruso dei Soffiatori, per comprendere il senso riposto dell’amore sacro…..

Mario Krejis
Nome iniziatico del Dott. Domenico Cantatore. Laureato in Medicina e Chirurgia col massimo dei voti è specialista in Pneumologia, in Allergologia e in Riabilitazione Respiratoria. E stato docente presso l’Università degli Studi Federico II di Napoli ed è Direttore Medico della Divisione di Malattie dell’Apparato Respiratorio nel Presidio Ospedaliero di Terlizzi (Bari). Da circa trent’anni si dedica attivamente allo studio dell’Ermetismo e dell’Alchimia Spirituale, che ha approfondito dal punto di vista dottrinario e operativo. È autore di testi originali di Ermetismo, tra cui Thsecundia Ibis, La Magia dell’Anima e i Dialoghi.

 

Tratto da: DIALOGHI – La Chiave dell’Alchimia Spirituale