3 COSE CHE LE PERSONE FELICI NON FANNO

felicita
Le persone felici fanno molte cose proprio come le persone infelici.

Ma ci sono tre cose che non fanno.

1. Non si fissano. Non restano incantate come capita spesso alle persone infelici. Non si fissano su aspetti che le rendono insicure. Non ripensano a questioni della vita e delle relazioni che confonderebbero e/o spaventerebbero chiunque. Naturalmente a tutti capita di scivolare in qualche ricordo spiacevole o di lasciarsi trascinare dalle preoccupazioni, ma gli infelici si fissano su ciò che non possono cambiare e non mollano la presa. Quindi, qual è la prima lezione che possiamo imparare dalle persone felici?

Le persone felici assumono il controllo del proprio focus. Non si espongono ad informazioni deprimenti, svalorizzanti e/o violente. Sono delle sentinelle della propria mente.

C’è poi un’altra cosa che le persone felici non fanno.

2. Non danno tutto per scontato. Dare per scontata la vita e le persone intorno a noi è un’abitudine che intristisce. Tra l’altro è il modo più veloce per impoverire le relazioni con le persone che amiamo. In fondo, se pensi che una persona ti appartiene o che una cosa ti è dovuta, non hai alcun motivo per essere grato. In parole semplici, più tutto sembra scontato, più perde di valore, più si diventa ingrati. D’altro canto, c’è chi mette un pò di pepe su questo sentimento.

Le persone felici aggiungono un senso di meraviglia all’espressione della loro gratitudine. Ecco due cose che possiamo imparare anche noi. Guardano le cose familiari come se fossero sconosciute e quelle sconosciute come se fossero familiari. Perciò manifestano sinceramente una sensazione di meraviglia mentre esprimono un sentimento di riconoscenza. Chiunque ha un pò di esperienza sa che nulla è veramente scontato. Ma bisogna ricordarlo.

Infine, la terza cosa che plasma la vita quotidiana delle persone felici è la chiave per liberarsi dallo stress e per avere una vita sana.

3. Non fanno resistenza. Autorizzano il mondo ad essere così com’è. Non si allarmano quando perdono il focus, né si deprimono per l’ingratitudine altrui o per aver dato per scontato qualcosa. Le persone felici autorizzano se stesse a perdere il focus perchè non rincorrono un’ideale di perfezione. In altre parole, da una parte, non danno potere a ciò che esce dal loro controllo, dall’altra costruiscono una relazione creativa con il mondo circostante. Per questo motivo possiamo considerarli come dei tessitori di sogni.


Qual è il regalo che riceviamo dai tessitori di sogni?
Cosa può fare chi è abituato a combattere con la realtà ed opporre resistenza a ciò che non gli piace?
Inizia a guardare le cose e le situazioni ed autorizza ogni cosa ad essere così com’è, fluisci con la vita.
Guarda il tuo corpo, il tuo conto in banca, le tue relazioni e – senza aggiungere alcun giudizio – ripeti: “ti autorizzo ad essere così come sei”.

Questa pratica è il primo passo per conquistare la propria autorità. In seguito, quando si desidera spostare il focus su un eventuale cambiamento, avverrà più facilmente partendo da questa posizione di autorità. Se senti di essere bloccato e/o fissato su un capitolo della tua vita professionale o personale, ecco tre cose che puoi fare fin da oggi. Cambia focus, sii grato, ed autorizza il mondo ad essere così com’è.

Maurizio Tucci
Fonte: www.rebelmouse.com