Suo padre è il Sole, sua madre la Luna…come insegna la Tavola di Smeraldo

Il primo è un oro astrale il cui centro è nel Sole, che per mezzo dei suoi raggi lo comunica insieme alla sua luce a tutti gli astri che gli sono inferiori. È una sostanza ignea e una continua emanazione di corpuscoli solari che, grazie al movimento del sole e degli astri, essendo in un perpetuo flusso e riflusso, riempiono tutto l’universo; tutto ne è penetrato nella distesa dei cieli sulla terra e nelle sue viscere, noi respiriamo continuamente questo oro astrale, queste particelle solari penetrano nei nostri corpi e ne esalano senza posa.

Tratto dal nostro post (clicca sul titolo) l’ Anima del Mondo 
Paolo Lucarelli