2s623au

SERVITI DEI TUOI SENSI E DEL TUO CORPO…

2s623au

Sii in ogni momento e non emettere alcun pensiero limitante o giudicante.

Non pensarti come un Essere dotato di braccia e gambe, ma più che altro come ad un prolungamento del tuo più grande ideale…
Osserva, sii il nulla… e nel momento in cui decidi di diventare qualcosa, abbraccia quell’ideale e diventalo senza giudizio alcuno.

Sentiti pensiero più che corpo, sentiti Vita ed energia pulsante e libera. Nei momenti di limitazione cerca sempre di allargare i tuoi orizzonti, espandi la tua immagine, abbraccia nel pensiero colui che vuoi diventare…

Serviti dei tuoi sensi e del tuo corpo senza considerarli strumenti di effimera bellezza… hai occhi, orecchie, naso e bocca e questo basta per sentire la carezza del vento ed il sole sulla pelle, vedere il cangiante colore di quei petali mai veramente osservati, quasi sconosciuti.

Non sei uomo, sei nel profondo la fonte stessa, radiante di Vita, qualunque cosa pensi di essere, lo diventerai. Sappi semplicemente che ogni cosa è in te stesso, non perderti nel bisogno o alla ricerca di ciò che non credi di essere perché allora ogni tentativo di raggiungere la vera felicità, sarà vano.

Considerati un prolungamento del tuo pensiero, del prato che si estende dinnanzi ai tuoi piedi, dell’aria che respiri… non sentire “altro da te” quello che non ti hanno insegnato a comprendere nell’immagine che hai di te stesso.

Fai in modo che l’immagine e la tua mente coincidano con il Grande Immenso Tutto che è l’esistenza. Vivi il momento ed esercitati nel sentirlo senza confini. È così che anche tu ti espanderai in un lampo di luce. Ascolta i tuoi sentimenti, lascia da parte le emozioni che ti rinchiudono come un carceriere nella tua immagine. Ricentrati in te stesso ogni volta che puoi perché questa è la chiave.

Prima di cercare risposte al di fuori di te, prenditi del tempo per meditare su quell’interrogativo in uno stato di gioia, allora le risposte arriveranno fluendo nella corrente di quel fiume di consapevolezza che già sei…

Sappi che non importa dove sei, ma come sei e che ogni momento può essere trasformato dal verde all’argento, può mutare nella frequenza come un raggio di luce. Ricorda: sei pensiero.

Respira a pieni polmoni e fa che il tuo ritmo interiore si armonizzi con il fluire puro e semplice di coloro che vivono senza immagine. Non correre con la mente. Stai centrato dentro di te. Ti accompagnerà la gioia di sapere che in questo modo nessun momento ti scivolerà via dalle dita, nessun istante sarà ripetizione del già vissuto…

Apri la mente ed il cuore per sognare nuove realtà… inventa, CREA!
Non perderti invece nell’incapacità che tu stesso hai deciso di sperimentare. Cerca sempre di fare ciò che nei momenti di immensa gioia hai contemplato di realizzare… saranno allora desideri autentici, vitali e porteranno magia…

Non prendere sul serio te stesso ed il mondo che ti circonda, non farai altro che renderlo più greve e tangibile. Piuttosto considera quell’insieme di pareri e considerazioni, che definiscono tutti i momenti, come castelli di carte, fragili battiti d’ali e riporta la tua mente in una culla di gioia. La tua visione delle cose cambierà.
Sappi che hai la meravigliosa capacità di Osservare ma puoi sempre scegliere di Partecipare… sta a te decidere in che termini.

Ricorda che l’amore è un gioco di specchi: se accetti permetti, e se permetti accetti…

Non seguire la voce della morale, essa rappresenta soltanto ciò che di te rimane della consapevolezza sociale. Ogni volta che devi prendere una decisione importante esci dall’immagine e dal flusso di emozioni che ti attraversano, torna nel centro della tua gioia e da lì, soltanto da quel luogo, muoviti. Non puoi scegliere quando sei troppe cose !!

Non affidare mai la tua gioia nelle mani di qualcuno, non consumare il tuo essere nel bisogno. Glorifica la magia ed il mistero di quello che sei, sii pieno di gratitudine per tutto ciò che hai! Non ti accorgi che sei una tua splendida creazione?

Sappi che non si diventa grandi perseguendo gli ideali altrui. Ricerca e vivi la tua originalità ed essenzialità! Permetti all’energia di abbattere i confini della tua immagine che ti inducono a sentire che esiste qualcosa al di fuori di te!
Questa illusione non è altro che limitazione.

Non combattere la vita, non affrontarla. Non si tratta di un campo di battaglia, né di una corsa sfrenata per arrivare da qualche parte. Calmati. Nessun traguardo, solo esistenza.
Incarna ciò che si definisce integrità e sappi che è proprio quando non ci sei che diventi completamente tutto ciò che esiste.

Fonte: http://ramtha.forumcommunity.net/?t=9284434