SEI QUI PER ESSERE IMPERATRICE/IMPERATORE E NON PER VIVERE COME UN MENDICANTE!

Accorgersi di chi, in ogni istante, “conduce” la nostra vita, è un passo Essenziale per quella goccia di Infinito che Siamo, in direzione del movimento di ritorno verso Casa. Una dinamica di ampliamento di ciascuna di quelle gocce che ritornano a fondersi con la Fonte, con la Suprema Consapevolezza dalla quale Siamo emersi in questa dimensione Spazio-Tempo e per la quale viaggiamo come “veicolo” di esplorazione, conoscenza ed Eternità. L’avventura di questa dimensione umana racchiude in sè un po’ anche questo significato, questa opportunità di Ri-Conoscere chi siamo e portare la nostra unicità, il nostro dono nel mondo. E’ un viaggio a tappe in cui, attraverso la nostra vigile Presenza, espandiamo quello spazio di consapevolezza dentro di noi.
.
Ri-scopriamo un Vedere, un Accorgersi e un Comprendere sempre più ampio che non appiccica più alcuna etichetta, ma si ritrova al cospetto della radice unica contenuta in ogni forma, persona, evento, situazione.

Stasera condivideremo qualche spunto a proposito del Mendicante che vive e alberga dentro di noi e che può “esistere” solo ad un certo livello di consapevolezza e dell’Imperatrice/Imperatore che Esiste in noi da Sempre e per Sempre, donando un Profondo Significato all’intero viaggio.
Avremo l’ennesima occasione di esplorare, dentro di noi, quale forza, quale spazio guida questa nostra esperienza umana per la stragrande maggioranza del tempo e potremo fare quel passo indietro che ci permette di avere una prospettiva più ampia, che ci supporta nel dis-indentificarci dal Mendicante, ad ogni passo, sempre un po’ di più.
Il Mendicante non è un nemico da distruggere o eliminare, così come l’Imperattrice/Imperatore non può essere creato, può solo esser RI-scoperto.


Ogni Imperatore ha Riscoperto quel Mendicante in sè, l’ha Visto, l’ha Compreso, Accolto e ha assistito alla sua naturale dissoluzione in uno spazio sempre più ampio.

Un po’ come un frutto maturo, non colto, che cade a piedi dell’albero; qualche pezzetto di sè nutrirà qualche insetto, uccelllino, mentre il resto piano piano deperirà e marcendo restituirà il suo nutrimento migliore, il suo seme al terreno sotto di sè.

A stasera!
Con infinito Amore
Alessandra Tononi

 
Ascolta “SEI QUI PER ESSERE IMPERATRICE/IMPERATORE E NON PER VIVERE COME UN MENDICANTE con ALESSANDRA TONONI” su Spreaker.

.