RENDERE EFFICACE LA PREGHIERA

Gli antichi saggi dell’India scoprirono come provare una travolgente comunione di gioia con Dio. Paramahansa Yogananda ci insegna come possiamo avere questa stessa esperienza del Divino tramite la scienza yoga di meditazione e un nuovo modo di pregare.

Egli ha scritto: 

“Io preferisco la parola ‘richiesta’ alla parola ‘preghiera’, perché nella prima è assente il concetto primitivo e medievale di un regale Dio tiranno, che dobbiamo supplicare e adulare come mendicanti. Le preghiere comuni sono contraddistinte da una forte componente di mendicità e di ignoranza… Pochi sanno come rivolgersi a Dio e come intenerire il Suo cuore con le loro preghiere”.

“La preghiera è una richiesta dell’anima. Dio non ci ha fatti mendicanti; ci ha creati a Sua immagine… Un mendicante che si presenta a una casa di ricchi e chiede l’elemosina, riceve un’elemosina da mendicante, ma il figlio può ricevere qualsiasi bene chieda al padre ricco… Perciò non dobbiamo comportarci come mendicanti. Gli esseri divini quali Cristo, Krishna e Buddha non mentivano quando affermavano che siamo fatti a immagine di Dio”.

Paramahansa Yogananda

Fonte: http://www.yogananda-srf.org/prayer/La_preghiera.aspx#.WgsQxmjWzIU

 



Sussurri dall'Eternità Sussurri dall’Eternità

Paramhansa Yogananda

Compralo su il Giardino dei Libri