femmas

PARTENDO DA NOI POSSIAMO CONTAGIARE IL MONDO!

femmas
Ogni persona, ogni uomo e ogni donna, è attraversato da energie femminili e da energie maschili che insieme si mescolano, combattono a volte, discutono, giungono all’equilibrio per poi ricominciare tutto dall’inizio. E’ la nostra vita, è il cammino che dobbiamo percorrere che non ci fa mai arrivare ma sempre viaggiare per conoscere mondi nuovi, per comprendere più noi stessi e gli altri. Se vogliamo a tutti costi arrivare ci perdiamo la bellezza del viaggio e gli insegnamenti che solo da esso possiamo avere e, soprattutto, non arriviamo da nessuna parte.

E così dobbiamo fare i conti con queste due energie che guidano la nostra vita. L’Energia Femminile è Amore, Comprensione, Creatività, Intuito, Sensibilità. L’Energia Maschile è Razionalità, Azione, Determinazione, Coraggio, Forza. Se queste due energie sono in armonia e collaborano tra di loro l’amore diventa azione nel mondo, la creatività si sposa con la razionalità per dar vita a idee costruttive e via dicendo. Non può esistere un aspetto senza il suo complementare. Così come non può esserci vita senza l’incontro d’amore tra uomo e donna.

Ogni persona ha in sè queste due energie da bilanciare. Se prevale l’una o l’altra non va bene poichè si crea un eccesso: l’eccesso del maschile in noi e nel mondo provoca Guerra, Violenza, Potere Assoluto, Distruzione, l’eccesso del femminile invece Confusione, Insicurezza, Incomprensione.

In questo momento storico e sociale l’energia maschile è evidentemente in eccesso e quella femminile repressa, ostacolata, negata. Nella vita di tutti i giorni, nel lavoro, in famiglia ma anche con noi stessi rifiutiamo questa parte femminile, la reputiamo debole e negativa ed utilizziamo tutte le nostre forze per aumentare sempre di più la nostra parte maschile. E si crea un circolo vizioso difficile da fermare.

E’ l’errore più grande che possiamo fare. Se solo liberassimo il femminile che c’è in noi si spalancherebbero porte mai aperte prima: malesseri fisici e psichici potrebbero trovare una lettura consona e una risoluzione, la comprensione di se stessi e degli altri regnerebbe sovrana, dominerebbe il non giudizio, ci sarebbero più risate, più serenità, più vita.

La nostra parte maschile è fin troppo liberata: deve confrontarsi e collaborare con la parte femminile dell’uomo. Solo così è possibile creare un contagio costruttivo nel mondo: partite da voi stessi e contagiate chi vi sta attorno! Ascoltate la vostra parte femminile che sta urlando dentro di voi: seguite le vostre sensazioni, i segnali che la vita vi invia, non abbiate paura, fretta o titubanza, dite dei no decisi e dei si meravigliosi!

Accogliete la richiesta della vostra parte femminile di voler danzare, amare, collaborare, divertirsi, volare con la vostra parte maschile.

Immergetevi in ciò che vi fa stare bene e godetevi la vita!
Elena Bernabè

Fonte: http://www.eticamente.net/45250/ognuno-di-noi-deve-liberare-la-propria-energia-femminile.html