OGGI MI LIBERO

tantricaDipinto di F. Rassouli
(pittore Sufi)

Questo brano può essere una preghiera di liberazione, un’invocazione che ogni Essere può elevare al suo divino per lasciare andare ogni legame e costrizione, per porgersi interiormente a Se stesso con Amore, alla parte più SACRA di sè stesso.
E’ un contributo al cambiamento giunto da una Donna che ha il Dono Sacro
è un’anima antica, la ringraziamo e le rendiamo omaggio!

Oggi mi libero dalle catene di un mondo costruito dalla mente ;
Oggi mi libero dalla paura di Amare e di essere amato ;
Oggi mi libero dalla sofferenza del passato , accogliendo con Amore il dolore che mi ha permesso di rivelare me stessa/o ;
Oggi mi libero dalla tunica nera dei pensieri, involucri di stoffa , freddi e logoranti che annebbiano il colore luminoso del mio Essere ;
Oggi mi libero dal pregiudizio verso chiunque e qualunque cosa incontro nella vita , accettando la bellezza molteplice dell’Universo ;
Oggi mi libero dalle difese che hanno irrigidito il mio Amare ;
Oggi mi libero dalle cerniere cucite sul cuore che mi hanno impedito di aprirmi verso l’altro, verso quella parte di me con cui necessitavo riconciliarmi, ri-conoscere ;
Oggi mi libero dalla visione distorta della solitudine ;
Oggi mi libero da tutte quelle voci che hanno affollato la mia anima , disperdendomi nel caos logico della razionalità cieca e calcolatrice;
Oggi mi libero dalla tortura mentale ; dalla disperazione , dall’assenza di calore, da tutte le immagini scure che spegnevano l’emozione del cuore ;
Oggi mi libero dai Segreti di tutte le storie che hanno fatto soffrire i miei antenati ;
Oggi mi libero dal disordine emozionale causato dall’incomprensione, dalla superficialità , da una sola visione della vita ;
Oggi mi libero dalla diversità, dall’ estremismo , dal pessimismo , dall’ incapacità di sorridere , dalla debolezza che non mi ha permesso di reagire ;
Oggi mi libero dallo sguardo con cui ho osservato il cielo , senza apprezzarne la sua presenza nel mio cuore , tutto , vasto, immenso e così VERO ! ;
Oggi e proprio oggi mi libero dai legami non armoniosi con la Vita ;
Oggi mi libero dall’ansia verso il futuro causato da un passato che ho permesso di insediarsi nel mio unico momento vero : il presente !
Oggi mi libero dalla incapacità di apprezzare tutto il bello e l’eterno che incontrano i miei occhi umani e il mio divino Cuore ;

Oggi mi libero da tutte le ferite che ho inferto al cuore per l’ennesima volta poichè non ho scelto per il mio bene e per il mio amore , pensando che la mia felicità derivasse da chi avevo accanto, pensando che l’altro avesse un valore superiore al mio, e che non fossi degna di un Amore vero, proprio, autentico e Illimitato .

Oggi mi Guardo, curo le mie ferite mentali e ritorno a vedermi Intera, Forte, Semplice, profonda, finalmente Mia e mai del tutto mia: c’è sempre una parte di me che appartiene a chi mi ha generata. E’ un appartenere e non un possesso. E’ come un odore che sento dentro me, fatto dello stesso odore di colui/colei che mi ha partorita dalla sua Anima.
Oggi viaggio, mi concedo la meraviglia di stupirmi dinanzi ad un fiore, di trasformare i miei vecchi pensieri in Abbracci che parlano il linguaggio del presente momento: ti abbraccio adesso sentendo fra noi tutta la potenza del corpo che esprime sensazioni d’Anima, immediate, istintive, piene di un Amore che sa trascendere il corpo e unirci fino a toccare il nostro Comune e Immenso Amore.
Oggi mi inebrio di Allegria, che deriva dalla mia gioia Interiore, che deriva da un qualcosa che non voglio più definire: C’è, esiste, Pieno, Soffice, Delicato, Tutti i colori racchiude e tutti esprime sulla tavolozza dell’anima, in cento attimi, con mille mani, con mille sguardi di luce . . .

Non so chi sia questa meraviglia che mi afferra le mani mentre cado e mi riporta a camminare, come se la caduta non fosse mai esistita. Che meraviglia!
Oggi svuoto il fardello che mi trascino nell’esistenza: dentro ci sono ricordi meno belli e altri straordinari, dentro ci sono le pietre che premevano sul cuore affogandolo di mare scuro, della sofferenza d’anima. Queste sono le tracce dei miei antenati che da infiniti mondi mi chiedono aiuto, di Liberarmi per poter liberare quella traccia che sanguina note di una musica sorda, per poter ritornare ad udire la MIA sonora musica d’ANIMA.

Oggi vivo il raggio di sole che riscalda la mia casa, il tetto come il camino sempre acceso della fiamma d’amore, che illumina le candele del mio tempio che ricordano l’amore verso chi non c’è più, ma che sento nel mio cuore perennemente. Oggi vedo la tua presenza, ed è per questo che ti ho cercato, forse per vederti nel mio cammino, per abbracciarmi, per acquietare il Bisogno che ho di me. Nostalgica è l’emozione di chi come me sapeva che presto saresti entrato, in silenzio, sussurrando alla mia pelle piccoli canti che celebrano la sacralità del corpo, la divinità che fra quei tratti dimora, nel profondo.

Oggi ti cerco in un altro modo, come un bimbo che ti osserva per la prima volta, con la gioia di chi scopre ogni giorno una cosa nuova, e di questa esulta fino all’inverosimile. Oggi ho bisogno di scriverti mentre sei di là a leggermi, senza voce . . .
Tutto d’un fiato ci assaporiamo le lacrime che hanno impreziosito il nostro vivere, e saltiamo su cuscini di nuvole per amare e quindi guarire la TERRA su cui viviamo . . .
Così tocchiamo ogni creatura che respira questa umanità, raccolta nel nostro animo, nella Storia.


Sento che oggi, ora, adesso che ti scrivo ( che fuori spunta un tiepido sole) è una MERAVIGLIOSA GIORNATA; è PACE tra le corolle di una rosa di Maggio come anche nel mio cuore è VITA mentre mi avvicino al silenzio del tuo essere qui, prima a un passo da me, ora dentro il loto del mio spirito a illuminare il tragitto dell’esistenza.

Oggi è Cura, è Salute, è Appartenenza del Corpo e elevazione dello Spirito.

Oggi è questo il mio dirti Grazie, proprio a te che mi sorprendi con i tuoi segnali, con le tue mani dolci, con quel tuo modo di seguirmi, di accompagnarmi verso la Missione che hai affidato a me . . .
Oggi queste lacrime scivolano sul raggio di sole su cui cammino, versandosi nella rugiada di ogni mio mattino, ove tutto Ricomincia.

Oggi sono LIBERA, oggi MI MUOVO, oggi RINGRAZIO, oggi BENEDICO, oggi L’ESISTENZA mi sposta i capelli e mi bacia una guancia, oggi il vento ha compiuto un gesto d’Amore per me, senza chiedermi nulla, solo per Amore!

OGGI SENTO CHE TUTTO CIO’ CHE MI ACCADE E’ PER AMORE ED E’ IL FRUTTO DI CIO’ CHE SCELGO .

OGGI SENTO CHE L’UNIVERSO SI MUOVE “PER AMORE” nelle nostre vite.
Gli errori, gli incontri che hanno causato sofferenza, le cadute, l’immobilità, il pessimismo è una parte della medaglia che l’universo ci mostra per AMORE, affinchè possiamo spingerci verso l’altra ed essenziale parte che dobbiamo riscoprire di noi, ciò che rende il nostro occhio capace di vedere INTERAMENTE, senza più escludere una parte.
Oggi vedo tutto Ciò che mi compone esternamente come internamente . . .

OGGI ti sto incontrando mentre muovo le dita sulla mia anima . .
OGGI so che PER AMORE SI INIZIA A VIVERE . . . SI SCOPRE LA MAGIA DEL PRESENTE .

PER AMORE SONO NATA E le difficoltà sorgono PER AMORE . . .

IL “PER AMORE” E’ UN CAMMINO CHE PERMETTE LA GUARIGIONE . .

Scrivimi sul cuore la parola AMORE e quando l’ultima lettera avrà completato il tuo Nome, lasciami un fiore a terra, sulla tua terra su cui sei nata, così comprenderò che sei passata di qui per AMARTI, PER AMARE TUTTI, PER AMORE !

Grazie, oggi so chi sei, sento le tue ali mentre mi innalzi in volo, LIBERA !

Miriam Donna Tantrica

STAI CON CHI COMBATTERA’ PER… STARTI ACCANTO!

 









Fatal error: Cannot create references to/from string offsets nor overloaded objects in /web/htdocs/www.visionealchemica.com/home/wp-content/plugins/muki-tag-cloud/widget.php on line 232