Non dare le cose per scontate…l’Amore è la pietra filosofale

In tutto ciò che fai crea la qualità dell’amore. Anche nei più semplici lavori quotidiani, agisci con profondo amore, con dedizione, quasi accarezzassi l’esistenza con il tuo fare. Non dare mai le cose per scontate, è così che l’essere umano continua a lasciarsi sfuggire il mistero della vita.
Nel momento in cui dai qualcosa per acquisito, quando pensi di sapere tutto, il mistero ti sfugge.

L’amore non arriva mai a conoscere, è sempre in esplorazione; è sempre sul punto di conoscere, ma non arriva mai a conoscere. Vive nella perenne eccitazione, è sempre in attesa, pronto ad accogliere l’ignoto, ma si tratta di un processo che non ha mai fine. Il sapere conclude, diventa una conclusione.

L’amore non finisce mai e non diventa mai una conclusione; resta una perenne fioritura, per questo non si esaurisce mai, non è mai stremato. Non si riesce a raggiungere un punto fermo, perchè non ce ne sono. Nel momento in cui ti addentri nel mistero dell’amore, ci sei entrato per sempre: c’è un inizio ma non c’è una fine. Ma ricorda: non deve diventare un fenomeno su cui focalizzarsi. Non deve diventare una delle cose tra le tante su cui concentri la tua attenzione quotidiana; deve diventare la tua corrente sotterranea.
Se mangi, mangia con amore; perchè ciò che mangi è dio. Se cammini, cammina con amore; perchè stai camminando sulla Terra, un terreno sacro. Se fai un bagno, fallo con profonda devozione, con amore e rispetto per il tuo corpo, poichè questo non è il tuo corpo, è il corpo di dio; è il suo tempio.

Così le piccole cose della vita che non avevano signoficato inizieranno ad avere un valore immenso. E quando le piccole cose iniziano ad avere un significato, non sono più piccole: le hai trasformate in grandi cose.
Dipende da te vivere una vita piccola e insignificante, oppure una vita grandiosa: se vivi senza amore, vivrai una vita piccolissima. Se vivi con amore, attraverso l’amore, avrai una vita grandiosa, perchè l’amore rende grande ogni cosa. L’amore è la pietra filosofale: qualsiasi cosa tocca viene trasformata in oro.

Osho