Lo spirito è la più grande potenza che esista.

aiv3

Cercate di armonizzare meglio la vostra vita con il vostro ideale spirituale, consacrando più tempo alla preghiera e alla meditazione. Ma siate pazienti: se dopo una settimana, dieci giorni, non constatate grandi cambiamenti in voi stessi, non lamentatevi di aver perduto il vostro tempo, poiché dareste prova di ignorare le leggi del lavoro spirituale.

Abbiate soltanto l’umiltà di riconoscere che ancora non avevate realmente intrapreso questo lavoro: avete lasciato diventare talmente opaca la vostra materia psichica che questa ora oppone una grandissima resistenza, e per cambiarla, per renderla sensibile, occorrerà molto tempo. Se vi foste già esercitati a meditare, la vostra materia sarebbe ora molto più elastica, malleabile e facile da educare; quella preparazione avrebbe facilitato il lavoro dello spirito in voi.

Lo spirito è la più grande potenza che esista, però bisogna sapere in quali condizioni lo è. Perciò, non perdete tempo prezioso in dubbi e tergiversazioni: iniziate sin da oggi il lavoro spirituale!

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Salva





Fatal error: Cannot create references to/from string offsets nor overloaded objects in /web/htdocs/www.visionealchemica.com/home/wp-content/plugins/muki-tag-cloud/widget.php on line 232