L’EFFETTO FORMICA… DOVE CI PORTERA’?

Jpeg

Siamo tutti UNO, è una bella frase…
Ma ci dovrebbe essere i
mpegno, ci dev’essere invece, quello di tutti, la separazione non porta in Quinta Dimensione, porta solo conflitti pari ad energie di Terza classe. Una volta, tanti anni fa nelle ferrovie c’era la terza classe, panche di legno scomode, niente riscaldamento, d’inverno si formava il ghiaccio sui vetri e i poveri viaggiatori erano veramente eroi, fu abolita nel 1956, bastò un po’ di pittura per elevare le stesse carrozze alla classe superiore.

Ormai siamo consapevoli che non basta mettere un po’ di vernice nuova sulla coscienza vecchia per elevarci, ci dev’essere un cambiamento profondo e totale, ecco che allora possiamo avere una visione completa di ciò che sta accadendo, allontanarci dal soggetto, noi e il Mondo e vederlo da un’altra prospettiva.

La spiritualità non ha religione perché le comprende tutte, essendo una ricercatrice di verità e Visione Alchemica ne è una prova, sono al corrente che anche nelle religioni ci sono delle verità, sappiamo che le tengono occultate ma ci possono aiutare a comprendere, cerco ovunque segni che possano provare ciò che sento e asserisco ormai da tempo, il Cambiamento è qui, siamo noi che lo creiamo, con i nostri pensieri, azioni e con la nostra immensa Energia di Guerrieri della Luce o Operatori di Luce come ci definisce Kryon.

Da dove arriva questa immensa Energia di cui tutti parliamo, cos’è?
E’ Amore, com-prensione, com-passione, questa è l’Energia che muove il sole e l’altre stelle, non l’ho detto io ma Dante, solo e unicamente Amore. Non è la voglia di fare o non fare ma è quella voglia di Essere; a volte si commettono errori, l’ego prevale sul fare e il non fare e schiaccia l’Anima dell’Essere. Quella spinta che sentiamo dentro, quell’entusiasmo che ci fa continuare in questo percorso è Amore, se non lo fosse sarebbe già scemata la sua forza ed invece non  diminuisce, c’è ancora, più di prima, perché continua ad affluire fino a noi ad alimentarci, anche se abbiamo problemi, ostacoli da superare, non si abbandona il cammino intrapreso. Non si può più tornare indietro, nemmeno se lo volessimo, non siamo più quelli che eravamo, abbiamo fatto non un salto, ma tanti salti quantici di consapevolezza e quando è così, la consapevolezza ci impedisce di fare passi indietro.

Quando una persona com-prende veramente cosa sta operando nella sua vita non può tornare indietro, non può rinnegare se stessa, perché rinnegherebbe l’Amore!
L’Amore è quella forza che ti fa amare anche chi non ti ama, è quell’impulso che ti spinge oltre i tuoi limiti, tutto ciò che accade è per trovare quell’Amore dentro di noi ed una volta trovato agisci solo per quello.

E’ fantastico vedere attraverso gli occhi dell’Amore, riesci a percepire cose, persone, eventi da una prospettiva che di primo acchito ti sembra assurda ma poi cominci ad esultare urlando… Siiiiii!!!
Lo senti dentro se è vero, lo dice il tuo cuore, il tuo intuito e gioisci perché comprendi quanto sia meraviglioso ciò che accade e… vedi tutti i pezzi di verità che confluiscono in una forma geometrica perfetta, in un’energia perfetta, in un futuro perfetto e tutti gli operatori sono come tante formiche che contribuiscono con la loro opera al Cambiamento.

Anche il Papa è una formica e sta facendo la sua parte consapevole o meno, come tutti noi, consapevoli o meno, siamo strumenti del Divino… del nostro Divino. Anche quelli che scalciano e si agitano come venditori al mercato per vendere la propria merce dicendo che è la migliore, anche loro stanno operando per il Cambiamento, perché cambieranno anche loro, oppure noi riusciremo a vederli per ciò che sono, Esseri di Luce come noi. Ognuno ha un suo progetto e tutti insieme portiamo il nostro piccolo contributo affinché ciò che è stato deciso accada, si manifesti, sia come dev’essere! Ognuno porta il suo aiuto per giungere al prezioso fiore.

Tutto ciò, che ho appreso nella vita, mi ha portato passo dopo passo alla convinzione incrollabile
dell’esistenza di Dio.

Io credo soltanto in ciò che so per esperienza.
Questo mette fuori campo la fede.
Dunque io non credo all’esistenza di Dio per fede: io so che Dio esiste.”

Carl Gustav Jung

Patrizia di Visione Alchemica

Testi di Visione Alchemica
®Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Fonte immagine: www.focus.it

Salva