LANCIATI COME UNA FRECCIA…

natalie-portman-21492
Il moralismo serve fino a quando non si Sente l’Anima, forte e chiara.
Si è bigotti quando non si comprende istintivamente la realtà e non si capisce cosa sia giusto e cosa sbagliato.
Si seguono scrupolosamente le leggi sociali – o ci si ribella ad esse, o si temono le punizioni nell’infrangerle – solo se non si ha vissuto pienamente.
Comprendere è frutto di esperienza.
La vera saggezza si guadagna dall’aver vissuto senza risparmio. Conoscere è per molti, comprendere è per pochi e sentire è una grazia concessa dall’alto e guadagnata dal basso attraverso un Lavoro.
Comprendere con saggezza è il risultato della partecipazione di mente, cuore e corpo all’interno di anni di esperienza sul campo di battaglia.
Il giudizio si abbatte quando ci si è trovati nel fango e si è scesi a molti compromessi per uscirne.
Il libero arbitrio inizia da quando si può scegliere a partire da conoscenza, poi esperienza, infine comprensione intuitiva e profonda dell’esistenza.
Se non puoi andare oltre i tuoi limiti, se non puoi scavalcarli e se non puoi nemmeno pensare che ci sia qualcuno che può farlo, non disturbare chi lo sta facendo.
Semplicemente, vattene e lascia che ognuno faccia il suo gioco.
Se puoi comprendere, getta il cuore oltre l’ostacolo e sii una freccia lanciata verso l’infinito.
Se puoi comprendere e non puoi lanciarti, dai la mano o guarda le spalle alle frecce, anche solo per un istante accompagnale e proteggile, e sarai benedetto.
Sperimenta.

Linda Molin

IL LIBRO DI LINDA: ALCHIMIA QUOTIDIANA LINK

Linda Molin ospite su Web Radio Visione Alchemica