La qualità della consapevolezza determina la qualità della vita

Il dr. Frank Kinslow, chiropratico americano, ha sviluppato e divulgato uno straordinario metodo di guarigione olistica, il “Quantum Entrainment®” che non si basa sull’energia ma direttamente sul potenziale della Pura Coscienza.

La chiave su cui si basa l’intero metodo del Quantum Entrainment® è la Consapevolezza Pura. Kinslow fa notare come la cosa più importante nell’esistenza di un individuo sia proprio il suo livello di consapevolezza. Senza alcuna consapevolezza non saremmo in grado di percepire le sensazioni fisiche basali e non avremmo neppure accesso alle emozioni o ai sentimenti dell’Anima. Al livello più alto la Consapevolezza è l’Essenza stessa del nostro essere, che potremmo anche definire come Pura Coscienza e che corrisponde al concetto di Sat Chit Ananda della tradizione vedica (Sat = Pura Essenza – Chit = Pura Coscienza – Ananda = Pura beatitudine), il livello di colui che è Illuminato.
I paragrafi successivi descrivono il Quantum Entrainment ® e sono degli adattamenti del libro “Il Segreto della Guarigione Quantica”:

La Consapevolezza Pura non è una vibrazione, ma è la fonte stessa delle vibrazioni! E’ l’ordine e l’energia potenziale che stanno dietro ogni forma. Fortunatamente non è necessario che tu capisca tutto della consapevolezza, affinché essa operi miracoli nella tua vita.

I pensieri sono energia e non si esauriscono mai, è logico supporre che l’origine dei pensieri sia una fonte inesauribile di energia, questa fonte è proprio la Pura Consapevolezza. Più vicino alla Consapevolezza Pura contattiamo un pensiero, più ordine ed energia esso possiede.

Il Quantum Entrainment consiste nell’attingere al campo dell’ordine perfetto. Il Quantum Entrainment risveglia la tua consapevolezza interiore ed elimina ogni ostacolo al benessere fisico, emotivo e spirituale.

Prepararsi ad applicare il Quantum Entrainment non vuol dire tanto richiamare alla mente tecniche e strumenti particolari, quanto prepararsi a non fare nulla. Il Quantum Entrainment comincia a funzionare quando cessa la tecnica. La guarigione è un effetto collaterale della Consapevolezza Pura.

Colui che applica il Quantum Entrainment non sta creando un effetto di guarigione. Non viene creata energia e l’energia non si muove attraverso di lui.

Nel praticare il Quantum Entrainment siamo completamente liberi dalla responsabilità e dall’illusione di dover fare qualcosa che sono stati creati dall’ego e riflessi nella mente. Poiché la mente nel Quantum Entrainment è finalmente libera dell’idea che debba fare qualcosa, può riposare!

Per aiutarti a prendere un sempre maggior contatto con la Consapevolezza Pura è molto utile l’osservazione dello spazio tra i pensieri: siediti comodo e chiudi gli occhi e fai attenzione ai tuoi pensieri. Semplicemente, osservali andare e venire. Dopo una decina di secondi poniti questa domanda: “Da dove verrà il prossimo pensiero?”. Fai molta attenzione a cosa accade subito dopo. L’attenzione porterà alla luce una pausa tra i pensieri. Quella pausa è la Consapevolezza Pura. La pausa tra i pensieri è l’esperienza della non esperienza.
Ad ogni stadio della vita la tua consapevolezza è rimasta silenziosamente vigile, un testimone senza tempo. Tu ti identifichi con ciò che pensi di sapere di te stesso, ma in questo modo definisci solo il tuo io. Ciò che sei veramente è Pura Consapevolezza!

Una volta che l’iniziatore del processo di Quantum Entrainment diventa consapevole della Consapevolezza Pura, la guarigione vera e propria cade istantaneamente. Una sessione di Quantum Entrainment normale dura mediamente un paio di minuti e nel processo vengono guariti sia il partner (colui che riceve) che l’iniziatore (colui che esegue la tecnica).

I limiti del Quantum Entrainment sono i limiti della coscienza del praticante; fortunatamente la pratica tende però a rimuovere questi limiti.

I tre elementi fondamentali del Quantum Entrainment sono: 1) la Consapevolezza Pura; 2) l’Eusentimento; 3) l’intenzione. L’Eusentimento corrisponde alla percezione interiore di un senso di tranquillità, serenità, o pace che si sviluppa direttamente dalla Pura Consapevolezza. Mentre i sentimenti nascono da altri sentimenti, pensieri e circostanze (e sono dunque condizionati). Gli Eusentimenti sorgono direttamente dalla Consapevolezza Pura, sono sentimenti incondizionati: Pace, Amore, Gioia, Serenità.

L’intenzione dà una direzione alla Consapevolezza Pura; comunica al Senza Forma la forma che desideriamo assuma.

Le tre P dell’intenzione del Quantum Entrainment sono: Presente, Preciso, Positivo.

Non stai invocando delle energie positive o delle forze magiche, stai creando un’atmosfera all’interno della quale la guarigione semplicemente accade. Il Quantum Entrainment consiste nell’attingere al campo dell’ordine perfetto.

TECNICA DELLA TRIANGOLAZIONE

Quando vuoi trattare un sintomo fai un test iniziale chiedendo alla persona di valutare la gravità del suo problema su una scala da 1 a 10. Immaginando che il problema sia un dolore ad una spalla, formula un’intenzione precisa, positiva e riferita al momento presente: “Guarigione completa della spalla”. Poi metti la punta del tuo indice (contatto A) su un muscolo teso della spalla, fai una pressione per sentire quanto è duro o teso il muscolo. Adesso posiziona delicatamente il dito indice dell’altra mano (contatto B) su un qualsiasi altro muscolo, non occorre che sia teso o dolorante al tocco.

Ora concentra tutta la tua prima attenzione sul primo contatto (A) e fai attenzione a tutto ciò che percepisci. Prenditi del tempo e diventa consapevole di tutte le sensazioni connesse al punto A. Successivamente porta la tua piena attenzione al punto di contatto B, così come hai fatto in precedenza. Dopo esserti preso del tempo per le percezioni dei punti singolarmente, adesso diventa consapevole di ciò che entrambe le dita stanno sentendo allo stesso tempo e mantieni questa consapevolezza per vari secondi. Se stai prestando attenzione simultaneamente alle due dita di contatto e a nient’altro, comincerai presto ad avvertire una sensazione di tranquillità, serenità o pace. Questo è l’Eusentimento generato dalla tua consapevolezza espansa. A questo punto, mantieni la consapevolezza sul contatto A, sul contatto B e sul tuo Eusentimento.
Ciò è detto “Triangolazione”.

Continua ad essere consapevole di tutti e tre i punti fino a che non avvertirai un cambiamento nel corpo del soggetto, soprattutto nei suoi muscoli (ad es. un allentamento o un ammorbidimento della tensione muscolare sotto le tue dita); se la persona è in piedi può darsi che inizi ad oscillare. Tutti questi mutamenti sono segnali che il corpo sta guarendo e si sta riorganizzando. Mantieni la consapevolezza sulla triangolazione ancora un po’ e poi togli il contatto. Fatto!

Il Quantum Entrainment guarisce così rapidamente e velocemente che sembra che nulla sia cambiato. Dopo aver fatto una sessione esegui di nuovo la valutazione del problema da 1 a 10, spesso sarai molto sorpreso dei risultati.

Guarire mediante il Quantum Entrainment significa, in realtà, comprendere che non sei tu ad operare la guarigione.

Poiché non sei tu a guarire, lascia andare ogni risultato della tua sessione di Quantum Entrainment. Accetta completamente ciò che accade al di là di ogni aspettativa. Anche se apparentemente non ci sono stati cambiamenti evidenti, una trasformazione è avvenuta in ogni caso.

Quando vuoi trattare un problema di natura emozionale, non hai neppure bisogno che il problema ti sia raccontato dal tuo partner. Chiedigli di pensare all’episodio che gli sta causando stress e di valutare il disagio emotivo da 1 a 10. Poi agisci come si è soliti fare per un problema fisico, individuando innanzitutto un muscolo teso dolorante che funga da contatto A. poi trova il contatto B. diventa intensamente consapevole del contatto A, poi di quello B, quindi di entrambi allo stesso tempo. Aspetta che il tuo Eusentimento affiori e mantieni la consapevolezza di tutti e tre, fino a quando avvertirai i muscoli del partner rilassarsi sotto le tue mani. Quando avrai finito la sessione, concedigli del tempo per riorientarsi e poi fagli rivivere mentalmente lo stesso episodio e chiedigli di valutarlo da 1 a 10.

Il Quantum Entrainment può essere praticato anche a distanza utilizzando come sostituto del soggetto da trattare, un’altra persona, un oggetto o anche la sola immaginazione.

Puoi fare Quantum Entrainment su qualunque cosa, anche al cibo, all’acqua e agli integratori alimentari. In particolare gli animali rispondono egregiamente al Quantum Entrainment.

Quando sono presenti problemi cronici di salute o malattie molto gravi può essere praticato il Quantum Entrainment Esteso.

Le sessioni di Quantum Entrainment Esteso iniziano come quelle normali ma durano più a lungo e ogni tanto, quando sentiamo di farlo possiamo spostare le dita di contatto in altre parti del corpo. Puoi iniziare a fare una sessione estesa in piedi e far sedere il partner dopo un paio di minuti. Si può fare anche da sdraiati, soprattutto se sono presenti malattie debilitanti.

Pratica il Quantum Entrainment spesso, con spirito giocoso.
Diventa un bambino che esplora il mondo con gli occhi spalancati di meraviglia!

Tecniche di meditazione: