La meccanica del pensiero

pensiero

Il pensiero è l’elemento fondamentale, basilare di ogni creazione. I pensieri non esistono soltanto fra le nostre orecchie, in una totale privacy. Essi sono abbastanza pubblici. Sono più simili a minuscoli pacchetti di energia chiamati forme-pensiero. Le forme-pensiero sono reali. Esse esistono per eseguire, per portare a termine l’intenzione del pensatore.
Come? Attirando altre forme-pensiero simili.
Noi non siamo consapevoli delle forme-pensiero perché operano in una zona che è oltre la capacità dei sensi umani. Sono, tuttavia, nello spazio tutto intorno a noi. Siamo tutti simili a stazioni radio-trasmettenti e emaniamo i nostri desideri, sia positivi che negativi, nell’universo.

I pensieri creano le convinzioni

I pensieri che accettiamo come veri divengono le nostre convinzioni. E l’insieme, la collezione delle nostre singole convinzioni forma il nostro personale sistema di convinzioni. Noi tutti abbiamo convinzioni su una miriade di cose: soldi, lavoro, relazioni, noi stessi, amici, vita, politica, uomini, donne, sesso, quello che è giusto e quello che è sbagliato…..giusto per nominarne alcune.
Niente di più – niente di meno. E, per cambiare le nostre esperienze, dobbiamo cambiare le nostre convinzioni.Le nostre convinzioni, proprio come i pensieri, esistono come forme-pensiero. Esistono e creano le situazioni, le circostanze e gli eventi che riflettono indietro a noi (colui che crede) quello che realmente crediamo. Vedi, le esperienze che ognuno di noi ha provengono dalle nostre convinzioni personali (i pensieri che abbiamo accettato come veri)…….quello che crediamo è quello che attiriamo ed è quello che sperimentiamo.

La nostra firma energetica

“Come può essere questo” domandi. Bene, in termini semplicistici, noi siamo simili a magneti ed attiriamo a noi le esperienze che si adattano al nostro modello di energia – il modello di energia causato dalle nostre convinzioni. Noi tutti abbiamo una firma energetica che definisce la nostra unicità, non diversamente dalla nostra calligrafia o dalle nostre impronte digitali. Hai mai notato che quando incontri qualcuno per la prima volta, ti senti a tuo agio con alcune persone e con altre no? Tu percepisci il loro campo energetico. Le persone con cui ti senti a tuo agio, molto probabilmente hanno convinzioni simili alle tue. Abbi fiducia nelle tue sensazioni.

Ciò che credi è ciò che ricevi

La filosofia di avere un’attitudine positiva (convinzioni e pensieri positivi) ha origine da queste meccaniche di pensiero. Essere positivo non è solo una cosa appropriata da fare per renderti più accettabile socialmente.
Letteralmente ti mette in contatto con esperienze di vita positive. E’ importante capire questo. Il tuo stato di essere crea quello che tu sperimenti. Quello che credi è quello che sperimenti.
Se credi che la vita è una lotta, indovina che cosa incontrerai. Non perché  la vita è davvero così, ma perché tu credi che sia in quella maniera. Perciò, attirerai le situazioni che confermano la tua convinzione.  Conosci persone che non lottano per farsi largo nella vita? Credono che la vita è una lotta? Che cosa pensi che credano sulla vita?
Se credi che il tuo capo è ingiusto, è così che lui/lei comparirà per te. Se credi che sei povero, prevarranno le circostanze per mantenerti in quella convinzione..

Le convinzioni creano le esperienze

Proviamo un esercizio semplice per  illustrare meglio come  le tue convinzioni creano le tue esperienze. Pensa a qualcuno nella tua vita che conosci bene e non ti  piace. Concentrati, per un momento, su quello che di quella persona  ti disturba maggiormente.
Osserva come questo pensiero ti fa sentire. Intensifica il sentimento. Poi, fai una lista di tutti gli attributi positivi che si potrebbero adattare a quella persona.
Osserva i tuoi sentimenti verso quella stessa persona ora. Chiudi i tuoi occhi e ascoltati profondamente. Cosa è accaduto? I tuoi sentimenti sono cambiati, non è vero? Perché? Perché, concentrandoti sugli attributi positivi dell’ altra persona, hai generato un ordine completamente diverso di pensieri dentro di te.
Così vedi,  sono i tuoi pensieri che  determinano come percepisci gli altri. Sei tu il responsabile delle tue esperienze gli altri. Non gli altri. Ritorna a mettere a fuoco il tuo giudizio iniziale su quella persona. La tua sensazione di disagio è ritornata, giusto? Come vuoi percepire quella persona nel futuro? E’ una tua scelta, non è vero?

Esamina le convinzioni altrui

Ma osserviamo ancora un’altra situazione. Scegli qualcuno che conosci bene e domandati “che cosa  credono per attirare quelle esperienze?” Spendi alcuni momenti per pensare a tutte le convinzioni possibili per l’esperienza che hanno scelto. Se sei in difficoltà, qui ci sono alcuni esempi che potrebbero aiutarti a cominciare.
Che cosa crede una persona che è cronicamente a dieta?  “E’ molto difficile che dimagrisca” è una possibilità? Puoi pensare a un’altra convinzione che potrebbe creare la stessa esperienza? Sicuro “tutta la mia famiglia è pesante”,  sarebbe una buona alternativa. Puoi pensare a qualcos’altro?
Applica questa stessa linea di pensiero ad altri aspetti della loro vita come finanze, relazioni  o soddisfazioni sul lavoro. E’ piuttosto rivelatore, non è vero?

Controlla le tue convinzioni

Ora prendi  un po’ di coraggio e poniti la stessa domanda su qualche cosa nella tua vita che preferiresti non sperimentare. Cosa  credi per sperimentare X? Quando scopri la convinzione, domandati “perché  credo questo”?  E’ giusta la tua convinzione? C’è un altro punto di vista che ti darebbe un’esperienza diversa? Qual’è?
Quando comprendi che sono i tuoi pensieri e convinzioni che determinano quello che sperimenti, sei sulla strada giusta per avere qualche padronanza sulla tua vita. Verifica che le tue convinzioni siano in allineamento con le esperienze che desideri avere. Credere che non hai abbastanza soldi non è in allineamento con creare prosperità…… per essa hai bisogno di credere che hai ogni cosa di cui hai bisogno.

Mantieni la tua energia positiva, in allineamento coi tuoi desideri e goditi ciascun giorno. Ogni giorno è tanto bello quanto tu puoi credere che sia.

Fonte. Metaphisica
www.omeopatiapossibile.it