IL MISTERIOSO PIANETA 9 NON E’ DA SOLO AI CONFINI DEL SISTEMA SOLARE

1453373302_pian2

Gli astronomi spagnoli e britannici: forse altri grandi mondi nascosti oltre l’orbita di Nettuno.

IL MISTERIOSO Pianeta Nove ai confini del Sistema Solare potrebbe non essere solo, ma in compagnia di un Pianeta Dieci e forse anche di altri grandi mondi, nascosti oltre l’orbita di Nettuno. È quanto indicano i calcoli di un gruppo di astronomi di Spagna e Regno Unito, pubblicati sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society.

I ricercatori sono arrivati a questa conclusione ripetendo i calcoli relativi ai sei pianetini oltre l’orbita di Nettuno, i cui movimenti irregolari, all’inizio del 2016, avevano fatto ipotizzare agli astronomi Konstantin Batygin e Mike Brown del California Institute of Technology (Caltech), l’esistenza di un grande pianeta ai confini del Sistema Solare. Questo pianeta avrebbe una massa dieci volte più grande di quella della Terra, si muoverebbe in un’orbita insolitamente allungata e impiegherebbe da 10.000 a 20.000 anni per completare una rotazione attorno al Sole.

Ora gli astronomi spagnoli Carlos e Raúl de la Fuente Marcos, insieme a Sverre Aarseth, dell’università britannica di Cambridge, hanno considerato la questione al contrario: come diventerebbero in futuro le orbite di questi sei corpi celesti se un pianeta Nove, come quella proposto da Batygin e Brown esistesse davvero? Sulla base del’identikit del Pianeta Nove tracciato dagli astronomi del Caltech, i nuovi calcoli mostrano “che le orbite dei sei pianetini, che consideriamo la Stele di Rosetta nella soluzione di questo mistero, dovrebbero diventare molto lunghe e instabili, fino all’espulsione dal Sistema Solare in meno di 1,5 miliardi di anni”, ha osservato Carlos de la Fuente Marcos.

Secondo lo studio, l’orbita del pianeta Nove proposta da Batygin e Brown dovrebbe essere leggermente modificata in modo da rendere stabili su un periodo più lungo le opere percorse dai sei pianetini. Le nuove simulazioni suggeriscono inoltre che lo scenario più stabile è quello in cui, oltre il Pianeta Nove, vi siano anche altri grandi mondi oltre l’orbita di Nettuno: “crediamo – ha rilevato l’astronomo spagnolo – che possa esistere anche un Pianeta Dieci e forse altri pianeti ancora”.

Origini misteriose. Da dove viene? Come è nato questo pianeta? Gli autori non lo sanno, ma suggeriscono che potrebbe essere un pianeta gigante come Giove, Saturno, Urano o Nettuno, che in passato è stato vittima di una “carambola gravitazionale” che lo ha scagliato ai confini del Sistema Solare. Una cosa è certa: se dovesse essere confermato, questo pianeta potrebbe rivoluzionare la nostra visione del Sistema Solare. Quanto al nome, potrebbe non essere così complicato. Forse è davvero arrivato il momento di conoscere il vero Pianeta X.



Fatal error: Cannot create references to/from string offsets nor overloaded objects in /web/htdocs/www.visionealchemica.com/home/wp-content/plugins/muki-tag-cloud/widget.php on line 232