ESISTE DAVVERO LA VERITA’ ASSOLUTA?

bocca_defensor_1024x768_h
Crediamo che esista da qualche parte una verità assoluta che ci sveli come funziona davvero il mondo, e che ci indichi la retta via nel nostro percorso spirituale. Sfatiamo questa credenza una volta per tutte.

Alcuni giorni fa ho ricevuto una mail da uno dei lettori di Campo Quantico che sta seguendo il corso gratuito “La Chiave Suprema”.
La mail conteneva la seguente domanda:

Buonasera Paolo, leggo con molto interesse le lezioni de “La Chiave Suprema”, delle quali sento con fiducia la verità… ma, leggendo da anni i discorsi di Osho, più recentemente Tolle, dove viene messo l’accento sull’assenza di pensieri, sull’assenza di desideri, che la mente è il problema, mi sembra che invece qui venga enfatizzato il controllo della mente, il desiderare ecc.
Può dirmi qualcosa riguardo a questo mio dubbio?
.

Ringrazio di cuore Luca, l’autore della mail, perchè mi ha dato lo spunto per scrivere questo articolo, e di chiarire finalmente questo aspetto controverso.
Ci tengo a chiarirlo anche perchè recentemente ho ricevuto alcune critiche riguardo a un mio precedente articolo dove spiegavo che bisogna avere sempre una aspettativa positiva nei riguardi delle cose desiderate. La critica verteva sull’assunzione che le aspettative sono deleterie, e che quindi bisogna lasciare che tutto sia.

Assolutamente vero, ma l’errore che si fa in questi casi è proprio quello di credere che esista una verità uguale per tutti, e che quindi si possano dettare regole di comportamento molto precise da seguire per continuare in modo corretto il proprio percorso di crescita spirituale.
I tre livelli di consapevolezza

Ho già avuto modo di spiegare in un altro articolo di questo blog che il percorso di crescita di ognuno di noi passa attraverso tre tappe fondamentali, che corrispondono a tre diversi livelli di consapevolezza.
Li riassumo qui velocemente:

Al primo livello appartengono quelle persone (la stragrande maggioranza degli abitanti di questo pianeta) che credono di essere limitati al corpo fisico, e di vivere in un mondo ostile e separato da loro. Queste persone sicuramente non leggono questo blog, ma nemmeno i libri di Osho o di Tolle.
Al secondo livello appartengono le persone che hanno scoperto l’esistenza della legge di attrazione, e iniziano a comprendere che il pensiero e il proprio atteggiamento influenza in qualche modo la realtà che sperimentano. Per rispondere alla domanda di Luca, è a questa categoria di persone che Charles Haanel si rivolge nel suo corso “La Chiave Suprema”, insegnando come prendere il controllo della mente per indirizzarla verso le cose desiderate.
Al terzo livello appartengono invece le persone (davvero poche a dire il vero) che hanno compreso che il mondo in cui viviamo è solo il frutto di una illusione, e che stiamo semplicemente vivendo all’interno di un grande sogno. Chi è arrivato a questo livello di consapevolezza non è più attaccato alle cose terrene, perchè ne comprende la totale illusorietà. E’ come quando ci svegliamo la mattina e ripensiamo al sogno appena fatto durante la notte. Di sicuro non ci interessiamo più di tanto alle cose che abbiamo sognato, perchè sappiamo che non hanno assolutamente nulla di reale.

Osho e Tolle hanno sicuramente raggiunto questo ultimo livello, ed è per questo che possono dire con la massima autorevolezza che bisogna far silenzio nella propria mente, e che non ha alcun senso nutrire desideri verso i beni materiali.

Ma ora vi chiedo: alzi la mano chi, tra i lettori di questo blog, ha raggiunto un tale livello di “illuminazione” da avere l’intima certezza che tutto ciò che vediamo non ha alcuna consistenza reale, e quindi ha perso l’interesse e l’attaccamento verso qualsiasi cosa materiale.

Non vedo mani alzate.

Ecco qual è il problema. Non possiamo enunciare frasi sentite da altri, come se fossero verità assolute che devono essere rispettate da tutti, indistintamente.
Non esiste una verità valida per tutti. Ognuno di noi vive all’interno di un suo mondo del tutto personale, in cui sono valide solo ed esclusivamente regole personali. Quelle regole segnano il confine del proprio mondo, e fino a che il nostro livello di consapevolezza non ci permette di uscire al di fuori di quei limiti, nessuno può impartirci verità preconfezionate di alcun tipo, fossero anche dette da un illuminato dello spessore di Osho o di Tolle.

Così come a una persona appartenente al primo livello di consapevolezza non possiamo dire che il pensiero crea la realtà, perchè ci prenderebbe per pazzi, così non possiamo dire ad una persona del secondo livello di abbandonare qualsiasi aspettativa o desiderio verso le cose materiali. Non potrebbe capire, convinta com’è che si possa essere felici solo attraverso la realizzazione dei propri desideri materiali.

Impariamo a farci sempre delle domande. Chiediamoci se quello che ci viene detto rappresenta una verità anche per noi. Non prendiamo per buona qualsiasi cosa solo perchè l’abbiamo sentita dire da altri. Sicuramente Tolle è in grado di vivere libero da qualsiasi attaccamento, ed è anche giusto che lui ci indichi la strada, ma ricordiamoci che finchè anche noi non avremo imboccato e percorso fino in fondo quella stessa via, quella verità potrebbe non rappresentare anche la nostra verità.

Andiamo avanti allora nel nostro percorso spirituale con la massima tranquillità, e convinciamoci del fatto che tutto arriverà al momento gusto, senza alcun bisogno di bruciare le tappe.
Sogna e mantieni sempre un atteggiamento positivo nei confronti della vita, ama tutto ciò che ti circonda, e ringrazia l’Universo per tutte le cose belle che ti ha donato e ti donerà, compresa quella bella villa con piscina che ti piacerebbe tanto possedere…

Paolo Marrone

Fonte: http://www.campoquantico.it/wordpress/ma-davvero-esiste-la-verita-assoluta/

Ascolta “L’ATTENZIONE COME POTENTE STRUMENTO DI CREAZIONE con PAOLO MARRONE” su Spreaker.


Salva

La Via della Creazione Consapevole Paolo Marrone Sabrina Cau Sandra Lussu La Via della Creazione Consapevole

Paolo Marrone, Sabrina Cau, Sandra LussuCompralo su il Giardino dei Libri
La Via della Creazione Consapevole (eBook) Paolo Marrone, Sabrina Cau, Sandra Lussu La Via della Creazione Consapevole (eBook)

Paolo Marrone, Sabrina Cau, Sandra LussuCompralo su il Giardino dei Libri
Il Monaco che Non Aveva un Passato Paolo Marrone Il Monaco che Non Aveva un Passato

Paolo MarroneCompralo su il Giardino dei Libri

Salva




Fatal error: Cannot create references to/from string offsets nor overloaded objects in /web/htdocs/www.visionealchemica.com/home/wp-content/plugins/muki-tag-cloud/widget.php on line 232