DAI FIDUCIA ALLA DONNA… QUI… NEL CUORE!

PACHA

Dai fiducia alle donne: il periodo storico lo richiede.
Le donne non hanno avuto finora un grande ruolo nell’Insegnamento dei principi esoterici: ciò è dovuto a motivi tecnici e di periodo storico passato.
Tecnicamente è l’uomo a possedere la ‘bacchetta’ e a poter iniziare un allievo all’insegnamento magico/alchemico, mentre la donna ha la ‘coppa’ che accoglie e ritrasmette il messaggio dopo averlo fatto passare attraverso il suo cuore.

Stiamo entrando in un’era impregnata di energia femminile dopo un lunghissimo periodo in cui è stata l’energia maschile a predominare. Adesso dai fiducia alle donne. Se sei una donna abbi fiducia in te.

In questo periodo di transizione ci sono donne equipaggiate di sufficiente energia maschile per poter essere penetranti nella divulgazione: riescono ad entrare nel tuo cuore… ma con dolcezza, poiché sono pur sempre donne. A donne di questo tipo interessa meno nutrire un ego gigantesco rispetto che ad un uomo e sono più propense, per natura, a mettersi a disposizione.
Ad una donna, infatti, viene più naturale abbracciarti (fisicamente o interiormente) con l’amore che sentirebbero per un figlio – pur non considerandoti tale – e riprenderti con fermezza quando necessario, facendoti però sentire che non c’è giudizio in loro, ma una com-prensione profonda, dovuta alle esperienze vissute… Il fatto è questo: una donna è per sua natura più fisica ed emotiva di un uomo.
Se riesce, attraverso un percorso di disintossicazione emozionale e di disidentificazione dai suoi ruoli, ad usare bene la sua mente, può diventare un’insegnante efficace e può fare davvero la differenza.

Detto in altri termini: se la donna sa padroneggiare bene il suo emisfero sinistro (di norma usato meno rispetto al destro, in una donna), e al tempo stesso apre il suo cuore dopo aver sentito la Chiamata all’Insegnamento, può riuscire ad accompagnarti nel percorso di Risveglio come un uomo non potrebbe fare, cioè vicinissimo al Cuore.

Vicinissimo al Cuore.
Vicinissimo al Cuore… con i piedi per terra e la testa in alto nei cieli.
Non me ne vogliano gli uomini e non si sentano messi da parte: in questo periodo storico gli uomini sono chiamati ad uscire dalla loro mente e ad integrare di conseguenza l’intuizione femminile, pur restando uomini.
Non stiamo certo parlando di androgini indifferenziati: l’uomo resta uomo, solo più radicato nel suo corpo e più connesso al suo cuore, e la donna diventa più forte, più consapevole delle sue capacità, più indipendente, più centrata, più ‘razionale’.
Le emozioni rischiano di trascinare una donna e di farle perdere lucidità, se non ben conosciute e gestite, mentre un uomo rischia di non poter MAI accedere alla Visione della realtà se si ostina a volerla vedere attraverso la mente.
Uomini, non potete capire nulla se usate solo la mente. E’ così triste… vedere uomini intelligentissimi e ciechi!
Ciechi!
Uomini intelligentissimi con cui è impossibile avere una vera conversazione… uomini con ancora un trauma nei confronti della madre oppressiva e di un padre assente che si ostinano a non voler contattare le proprie emozioni.
E’ come parlare con asettici chirurghi della mente: sezionano, analizzano… e non possono comprendere nemmeno se tu gli parli della bellezza di un tramonto o di un abbraccio o di un passo di danza, del sorriso di un bambino o dell’importanza di pulire casa mentre senti amore per l’aspirapolvere… perché la loro mente manca del software per poter comprendere.
La mente manca del software della com-prensione.
Uomini così sono obsoleti e, oramai, completamente inutilizzabili ai fini del Risveglio… a meno che non scatti loro qualcosa dentro. Se si innamorano di una donna, se sono umili al punto di ascoltare il cuore della loro donna, forse per loro una piccola speranza c’è ancora…
Donne, non potete essere schiave delle vostre emozioni. Allenatevi ad osservarle, a gestirle, a non reprimerle, ad usare l’emisfero sinistro che costa così fatica ad una donna, ma che risulta fondamentale per essere credibili e per poter ricevere fiducia dagli uomini in questo delicato momento di transizione energetica epocale… Sforzatevi di avere pazienza e credete in voi stsse, sciogliete una buona volta il rancore nei confronti della dominazione maschile passata e aprite il cuore come sapete fare. Avete un ruolo chiave Adesso.
Dai fiducia ad una donna.

Una donna che ti insegna i principi esoterici te li fa vivere attraverso la carne perché è proprio lì che lei li vive.
Capisci?
Una donna può Iniziarti all’apertura del Cuore come un uomo difficilmente potrebbe.

Se una donna ti insegna i principi esoterici, lei lo fa con la carne perché è lì che risiedono in lei.
Se un’insegnante donna ti parla, per esempio, della legge dello specchio, te lo farà vivere nella carne poiché lei non sta PENSANDO che tu sia una parte di lei: lo SENTE.
Una donna può trasmetterti l’apertura del Cuore – il vero Risveglio – come un uomo non potrebbe… contatta la tua parte inconscia più profonda e sentirai che è proprio così senza bisogno che la tua mente venga nutrita di ulteriori motivazioni teoriche.

Smetti di voler misurare la lunghezza di un muro con una bilancia: è lo strumento sbagliato.
Smetti di voler sentire parlare di cuore aperto da uomini che vivono nella loro mente: è lo strumento sbagliato.
Sii umile e lasciati aprire come una conchiglia, la perla è dentro, non sul guscio.
Donne, se sentite la Chiamata all’Insegnamento seguitela o vi incendierà dall’interno, se il Padre ha chiamato proprio voi, voi così inadeguate (secondo voi), così incerte, emotive e inconcludenti ci sarà un motivo valido, non credete?
Allenate il guerriero che è in voi, vestitelo di dolcezza e iniziate.
Uomini: fatevi furbi. Se volete SVEGLIARVI anzichè continuare tutta la vita a PARLARE del Risveglio… date fiducia alle donne.
Linda Molin

Fonte: https://www.facebook.com/ilfuocofisso?fref=ts
Fonte immagine: www.haikudeck.com