felicità

CI SONO MOMENTI IN CUI…

felicità

Il lavoro su se stessi “non è morbido” ci sono giorni in cui sembra che la Luce sia lontana e irrangiungibile, giorni di sofferenza per tirar fuori quello che dobbiamo sistemare, vedere quanto c’è ancora che non va… quanto ancora ci destabilizza, provoca emozioni che non vorremmo più provare, quanto la mente segua dei loops che sembrano indistrittutibili e sono anche loro la causa di tutto il disagio.

Ma il bello della ricerca e del procedere con volontà e determinazione è che arrivano aiuti e risposte alle domande, oggi tutto e’ più veloce! Grazie!

La somma di tanti piccoli sforzi e passi porta a quel blocco e si scioglie, tutto diventa visibile, comprensibile e completamente dissolvibile… si poi accade…
Ci sono momenti in cui da un niente nasce un appagamento totale, di mente, corpo e spirito… un allineamento che porta l’Essere a sentire veramente Se stesso, si esprime in un attimo senza una causa eclatante, è un sentire dentro… tutti i pezzi del puzzle stanno andando al posto giusto, c’è armonia ora!

Si comprende veramente cosa significhi fluire, lasciar andare qualsiasi cosa, senza attaccarsi a nulla, è in quell’attimo di piena consapevolezza che senti felicità, quella vera profonda che nasce da dentro, sembra felicità ma è molto di più, è un’onda di pace che ti sommerge ed è talmente bello ed inusuale che ti abbandoni, fluisci ed è allora che escono le “lacrime felici”, le hai già provate qualche volta, ad ogni salto di consapevolezza, ad ogni tappa portata a termine, il ristoro dell’Anima e dello Spirito e nel corpo tutto si rilassa, anche il cuore… e senti una frase, nella testa e ovunque… Un altro piccolo traguardo… bene!!! Continua a fluire… prosegui il tuo cammino!

Patrizia di Visione Alchemica

Testi di Visione Alchemica
®Riproduzione consentita con citazione della fonte.